Chi era Alessandra, la ballerina amante della vita uccisa dall'ex fidanzato

Venerdì 8 Settembre 2017 di Cristina Liguori
Non ce l'ha fatta Alessandra. È morta la giovane 24enne di Melito, trascinata per diversi metri dalla vettura guidata dall'ex fidanzato a Mugnano. La giovane è deceduta all'ospedale di Giugliano. Troppo gravi le sue condizioni, troppo profonde le lacerazioni interne.
 
 

Alessandra era una ragazza splendida, di una rara bellezza. Ballerina di professione, amante della vita, era appena tornata da un meraviglioso viaggio a Cuba. La 24enne è figlia di un noto pasticciere di Napoli. Solo ieri aveva pubblicato una "storia" su instagram nella quale scherzava e rideva con amici. Nel video dice di aver trovato un nuovo fidanzato indicandolo in un anziano. 
 

Con l'ex la storia era invece finita molto tempo fa. Ma pare ci siano stati vari tira e molla negli utlimi periodi. Straziati i genitori e gli amici della giovane che da questa notte non l'hanno lasciata un minuto. L'ex, Giuseppe Varriale, che l'ha trascinata prima del suo decesso era accusato di lesioni gravi. Ora il capo di imputazione è cambiato: omicidio volontario. Ultimo aggiornamento: 18:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci