Berrettini, la fidanzata "preoccupata" in tribuna scatena i social: «Noi oggi come Ajla a Wimbledon»

Domenica 11 Luglio 2021
Berrettini, la fidanzata "preoccupata" in tribuna scatena i social: «Noi oggi come Ajla a Wimbledon»
1

Social scatenati nel corso della finale di Wimbledon fra Matteo Berrettini e Novak Djokovic. Sotto la lente d'ingrandimento la fidanzata del tennista italiano, Ajla Tomljanovic, spesso inquadrata dalle telecamere del campo centrale di Wimbledon. La tennista australiana è apparsa molto tesa, con un'espressione sul volto che non lascia spazio a interpretazioni. «Noi oggi come la fidanzata di Berrettini», scrive un utente. «Come la stai vivendo questa domenica?» twitta un altro profilo, condividendo una foto della Tomljanovic molto preoccupata in tribuna. La tensione si stempera anche così: con i meme.

Berrettini, diretta social. Matteo con la maglia "Black Lives Matter" virale, ma è una vecchia foto. I tweet dei vip per l'italiano

Ajla Tomljanovic, chi è la fidanzata di Berrettini

Matteo Berrettini e la fidanzata Ajla Tomljanovic sono decisamente la coppia del tennis del momento. Belli, giovani, sportivi, innamorati. Matteo e Ajla condividono la passione dello sport, ma anche quella dei viaggi, del buon cibo e dell'Italia. La tennista 28 enne croata avrebbe fatto perdere la testa a Matteo (25 anni) nel 2019. «Non è stato facile conquistarla, in quel periodo ho dovuto lottare più fuori dal campo che dentro al campo», ha conifdato Berrettini. In Florida, a Boca Raton, i due hanno vissuto insieme durante la quarantena per il coronavirus, con tanto di foto pubblicate sui social. 

I suoi genitori sono Ratko, vincitore dell'europeo di pallamano nel 1992 e nel 1993, ed Emina Tomljanović, di origini bosniache. Incominciò a praticare lo sport all'età di sei anni. Nel 2015 intraprende una relazione con il connazionale Nick Kyrgios. Dopo una turbolenta rottura con quest’ultimo, inizia la relazione con Matteo. Ajila comincia il 2021 ad Abu Dhabi, dove coglie il secondo turno, perdendo dalla futura campionessa Aryna Sabalenka. Al Gippsland Trophy di Melbourne, esce di scena al primo turno contro Alizé Cornet. Agli Australian Open, batte Misaki Doi prima di cedere alla n°2 del mondo Simona Halep, al termine di una battaglia in tre set (6-4 4-6 5-7) in cui Ajla si è trovata avanti 5-2 nel terzo parziale, venendo poi rimontata dalla romena.

Al torneo di Wimbledon Tomljanović giunge ai suoi primi ottavi di finale a Wimbledon, i primi dal 2014, quando li raggiunse al Roland Garros. Qui incontra la tennista di casa e sorpresa del torneo Emma Raducanu, che si ritira sul punteggio di 6-4 3-0 in favore a Tomljanović. La tennista di origini croate, raggiunge quindi i suoi primi quarti di finale a livello Slam, dove affronta la numero uno del mondo Ashleigh Barty, cedendo nettamente per 1-6 3-6. A fine torneo scala la classifica mondiale di 25 posizioni, ritornando nella Top 50, precisamente al 50° posto. 

Ultimo aggiornamento: 20:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA