Amedeo Goria, la fidanzata Vera: «Ero profuga, mi sono pagata gli studi facendo la cubista»

Lunedì 18 Ottobre 2021 di Laura Ripani
Vera Melias con Amedeo Goria

SAN BENEDETTO - Rimetterebbe quel vestitino bianco tanto criticato in Tv ma se sotto ci sia anche un pancino sospetto, è un argomento sul quale glissa e rivendica: «Sono fedele, per me il bianco è solo sinonimo di purezza: non ho scheletri nell’armadio». Vera Melias è il personaggio gossip del momento. Fidanzata di Amedeo Goria, 31 anni più giovane, vive da sempre a San Benedetto. Dal 2004 quando, profuga della Moldavia, è arrivata con la madre e la sorella «e ho trovato in Sandro Assenti un secondo padre: ai Bagni Andrea ho fatto la cubista come al Babaloo e al Green: mi sono pagata gli studi per diventare estetista e in 5 anni ho avuto un salone tutto mio».

Gf Vip, Guenda Goria contro Vera Miales: «Io soffro di endrometriosi e tu non puoi permetterti di giocare sulla gravidanza»

L’inaugurazione
La sentiamo mentre sta per inaugurare, ieri, a Monte Urano, un negozio di ricambi di auto d’epoca, attività voluta dal cognato Samuele Boccioni. «Anche io sono imprenditrice - dice con orgoglio - ho numerose attività e a 36 anni mi sento una cinquantenne per l’esperienza che ho. E allo stesso tempo però, mi sento come Cenerentola». Il riferimento è al compagno, Goria, appena uscito dalla casa del Grande Fratello. «Ci siamo conosciuti perché lui mi ha corteggiata su Istagram, amici entrambi di Lory del Santo. Tra le altre cose faccio la pittrice ed è stata l’arte a metterci insieme, nessun altro. Amedeo forse per l’età (ride ndr) non ricorda bene come è andata ma è stato proprio così che abbiamo cominciato, un anno fa. Anzi, io sono una tipa molto riservata. Non posso fare nomi ma ho già avuto fidanzati importanti a livello internazionale: ho sempre mantenuto il segreto». Dunque non una storia costruita a tavolino come dice qualcuno la loro, ma vissuta in larga parte anche a San Benedetto che «per Amedeo è come Formentera: qui ha incontrato diversi calciatori, come l’ex portiere della Juventus (Antonio Chimenti ndr), attori (Sebastiano Somma), giornalisti e tanti altri personaggi della sua età: si è trovato benissimo, altro che quello che hanno cercato di dire (Signorini) in Tv sminuendo la città: ci sono tanti personaggi che vengono per preservare la propria privacy». 

Il successo
Vera, poi, riguardo il clamore mediatico che hanno suscitato le sue dichiarazioni, qui sembra gestirlo in maniera fredda. «Io ad Amedeo voglio bene e guai chi me lo tocca: Lui si vanta della sua vita movimentata ma anche la mia non è stata uno scherzo. Non in interessa il fisico o i muscoli, ci sono tante cose che ci uniscono. E poi conta solo la mia felicità, di quel che dice la gente non mi interessa. D’altra parte anche io ho fatto diverse presenze in Tv, dalle iene ai servizi fotografici: la popolarità non mi spaventa».

Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre, 10:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA