Incendio: 12enne in Dad salvato, ma la casa non c'è più

Mercoledì 26 Gennaio 2022
foto

SESTO AL REGHENA - I genitori al lavoro, il fratellino a scuola e lui, 12 anni, impegnato nella didattica a distanza nella sua camera. Improvvisamente la luce è saltata e il computer si è spento. È sceso al piano di sotto e si è trovato davanti le fiamme che dal sottoportico stavano divorando la casa. Lui è salvo. Ed è quello che più conta per la famiglia di Magda Colussi e Michele Danelon. Ma la disperazione è difficile da arginare. La casa, un ex stalla pazientemente ristrutturata con grandi sacrifici da Danelon con l'aiuto del fratello in via Sacile a Bagnarola, è andata completamente distrutta. Bruciato anche un furgone di recente acquisto. «Ci abitavamo da appena quattro anni - spiega la moglie Magda Colussi, titolare della fioreria di piazza IV Novembre - Era tutto a norma. Non abbiamo più nulla, neanche i vestiti per i bambini e questi non sono periodi buoni per ripartire». Accanto ha la madre che cerca di consolarla, ma di fronte alla devastazione lasciata del fuoco lo choc è enorme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci