Barcellona, ecco il baby fenomeno Ansu Fati: debutta a 16 anni, meglio di Messi

Meglio di Leo Messi. Ansu Fati, nato il 31 ottobre del 2002 a Bissau (Guinea-Bissau), è il nuovo campioncino del calcio spagnolo, se non perfino planetario. A 16 anni, 10 mesi e un giorno, del resto, ha esordito l'altra sera nel Barcellona, subentrando a Carles Perez nella partita casalinga della Liga contro il Betis Siviglia (5-2).

Ansu Fati così è diventato il secondo più giovane esordiente della storia blaugrana, sistemandosi dietro soltanto a Vicente Martinez Alamache, sceso in campo a 16 anni e 278 giorni nel 1941. Dunque, come detto, Ansu meglio di Messi. Approdato nella Masia nel 2012, ha percorso la trafila delle giovanili catalane a gran velocità. E, l'altra sera, il piccolo campione ha ricevuto l'abbraccio (e la dedica su Instragram) proprio di Leo.