Covid visoni, la Danimarca dice che il virus è debellato ma il ministro si dimette

Giovedì 19 Novembre 2020
​Visoni, la Danimarca dice che il virus è debellato ma il ministro si dimette
1

Una versione mutata del nuovo ceppo di coronavirus individuata nei visoni in Danimarca è stata «con tutta probabilità debellata». Lo riferisce il ministero danese della Sanità: «Non ci sono stati nuovi casi della versione mutata 'Cluster 5' dal 15 settembre e ciò ha indotto le autorità sanitarie danesi a concludere che questa versione sia stata con tutta probabilità debellata».

Covid, controlli dei Carabinieri nel centro Italia agli allevamenti di visoni

Coronavirus, carabinieri del Nas nell'allevamento: analisi su 2.700 visoni

Sulla questione visoni e covid in Danimarca, meno di 24 ore fa, è saltata la testa di un monistro. Si è infatti dimesso il ministro dell'Agricoltura dopo la scoperta di un focolaio di contagi con una forma mutata del coronavirus fra i visoni di un allevamento. Mogens Jensen ha reso noto di aver presentato le sue dimissioni nelle mani della Premier Mette Frederiksen dopo che il governo aveva annunciato il piano per l'abbattimento straordinario di 17 milioni di visoni varato senza il sostegno di una legge adeguata. Nel pomeriggio, ha annunciato la premier, presenterà il nuovo ministro dell'alimentazione, dell'agricoltura e della pesca. 

 

Il governo avrebbe potuto raccomandare l'abbattimento degli animali ma non ordinarlo. E ora ha proposto un disegno di legge che proibisce allevamenti di visoni fino alla fine del 2021. Intanto è stato comunque completato l'abbattimento dei visoni in 284 allevamenti, un quinto del totale.

Visoni, Covid mutato un rischio per l'efficacia delle cure: l'allarme dell'Oie. Ma un vaccino funziona

Danimarca, i visoni infetti dal Coronavirus mutato sepolti in una zona militare

Ultimo aggiornamento: 13:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA