Stadio Teheran aperto alle donne, non succedeva da due anni

Lunedì 4 Ottobre 2021
Stadio Teheran aperto alle donne, non succedeva da due anni

L'Iran apre alle donne lo stadio Azadi di Teheran. Anche loro potranno andare a tifare per la squadra maschile di calcio nella partita contro la Corea del Sud per la qualificazione ai Mondiali del 2022 il prossimo 12 ottobre.

Alla triestina Giovanna Botteri il premio giornalistico Paolo Rizzi

«La presenza delle donne è stata autorizzata per la partita tra la nazionale dell'Iran e quella della Corea del Sud», ha reso noto l'agenzia di stampa Yjc.  Risale all'ottobre del 2019 l'ultima possibilità che le donne hanno avuto di potersi sedere sugli spalti dell'Azadi. In quell'occasione la nazionale iraniana aveva sfidato quella della Cambogia per la qualificazione ai Mondiali. In seguito alla Rivoluzione islamica del 1979, alle donne non è stato permesso di entrare allo stadio, ufficialmente per proteggerle dalle volgarità degli uomini. 

Migranti, maxi sbarco a Lampedusa: arrivati in 686. Ora i trafficanti puntano anche alla costa jonica

Ultimo aggiornamento: 20:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA