Turista italiano muore durante un'immersione in Grecia: «Aveva la maschera disintegrata»

Mercoledì 28 Agosto 2019
Muore in vacanza in Grecia mentre fa un'immersione
Un soccorritore: «Aveva la maschera disintegrata»

Muore in Grecia durante le vacanze mentre fa un'immersione. Marco Sablone, 32 anni, abruzzese di Castel Sant'Angelo, è deceduto ieri sera a Erikoùsa, Kerkira, a otto miglia a nord ovest da Corfù. Sablone era in vacanza con gli amici, in un posto da sogno come dimostrano le foto postate sul suo profilo Facebook. Sotto ora ci sono i drammatici commenti degli amici e dei soccorritori, sgomenti per l'improvvisa tragedia. 

Ieri era andato a fare un'mmersione nell'acqua cristallina con maschera, pinne e bombole. E’ stato ritrovato poco dopo senza vita. Il corpo galleggiava sull'acqua. Secondo le prime, frammentarie, informazioni la maschera era rotta. Sono in corso di accertamento le cause del decesso. Si parla di un'embolia.

«Ciao Marco, finalmente so il tuo nome - racconta uno dei soccorritori che ha lasciato un commento sul profilo di Sablone - Non ci conosciamo e forse non ci saremo mai conosciuti. Purtroppo ieri sono stato il primo a tirarti sul gommone, dopo averti tolto la maschera disintegrata, speravo in una tua ripresa, ma più passava il tempo e più le mie speranze svanivano. Il tuo viso non riesco a togliermelo dalla mente. Mi spiace tanto averti conoscituo in questo tragico momento. Riposa in pace ragazzo».

 

Ultimo aggiornamento: 30 Agosto, 13:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci