India, un uomo si fa vaccinare undici volte contro il Covid: «Mai stato meglio». Ma adesso è indagato

L'84enne indiano pensava di poter diventare un esempio positivo, ma rischia di finire sotto processo

Lunedì 10 Gennaio 2022
India, un uomo si fa vaccinare contro il Covid undici volte: «Mai stato meglio». Ma adesso è indagato

Un indiano di 84 anni è finito sotto indagine dopo aver dichiarato di essersi fatto vaccinare undici volte contro il Covid. Brahmadeo Mandal, un entusiasta pro-vax, pensava di poter essere un esempio positivo. Invece adesso rischia di essere processato per aver infranto la legge. L'uomo aveva raccontato la sua storia alla stampa, spiengando di aver ingannato i medici presentandosi in luoghi diversi per ricevere più vaccini. «Dal 13 febbraio del 2021, giorno della prima dose, la mia salute è migliorata in tutti i sensi. Non ho più preso nemmeno un raffreddore» le sue parole, che potrebbero costargli care.

Indiano si fa vaccinare undici volte: indagato

Brahmadeo Mandal pensava di poter diventare un testimonial pro-vax, invece le autorità dello stato hanno aperto un'inchiesta. «Stiamo verificando se queste affermazioni sono veritiere», ha detto Amarendra Pratap Shahi, responsabile del dipartimento sanitario del distretto: «Se scopriremo che Mandal ha infranto le legge, lo processeremo». Amarendra Pratap Shahi, chirurgo civile di Madhepura, ha dichiarato: «Siamo perplessi su come ciò possa essere accaduto. Sembra che si stia verificando un errore del portale delle vaccinazioni. Stiamo anche cercando di scoprire se ci sia stata negligenza da parte delle persone che gestiscono i centri di vaccinazione. Secondo le indagini un giorno è riuscito a ottenere due vaccini in mezz'ora».

Dall'avvio della campagna vaccinale, nel gennaio del 2021, l' India ha somministrato più di un miliardo 450 milioni di dosi. I nuovi contagi registrati ieri nel paese sono stati 159.632 e 327 le morti, dati che confermano in pieno la corsa della terza ondata della pandemia nel subcontinente dall'inizio del 2022.

 

Ultimo aggiornamento: 14:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA