Clinton, lite in casa: «Bill ha gettato il libro di Hillary nel cestino»

PER APPROFONDIRE: bill clinton, clinton, hillary clinton
Clinton, lite in casa: «Bill ha gettato il libro di Hillary nel cestino»
Battibeccano, bisticciano, si azzuffano sul titolo del libro ("What Happened" - "Cosa è successo") e il volume finisce nel cestino. Accade a "Casa Clinton". O almeno così riferiscono alcune indiscrezioni pubblicate dal "Page Six" del New York Post, in cui si raccontano tensioni coniugali fra l'ex presidente Bill Clinton e l'ex candidata per la Casa Bianca Hillary: lui ha criticato alcuni punti del volume in uscita nei quali lei dà la sua versione di "cosa è successo", appunto, nei mesi cruciali della campagna elettorale per la presidenza Usa sfociata nella dura sconfitta inflittale da Donald Trump. Il sito di gossip cita come fonte Edward Klein, autore di biografie dedicate a grandi dinastie, che a sua volta cita amici della coppia.

Prima di inviare il manoscritto all'editore, pare che Hillary lo avesse dato da leggere a Bill, il quale aveva apportato dei cambiamenti, alcuni anche sostanziali, indicati con una matita rossa. La ex first lady si sarebbe però rifiutata anche di leggere i suggerimenti del marito, facendolo infuriare al punto da lanciare il manoscritto nel cestino. Ma non è finita qui, stando ai racconti di amici di famiglia: Bill avrebbe detto a Hillary che dal volume lei emergeva come frastornata, arrabbiata e confusa, qualità - avrebbe osservato - non proprio adatte ad una persona che aspira a diventare un leader mondiale. Ancora: a Bill quel titolo, "What Happened", proprio non convinceva. A suo avviso suggeriva una risposta immediata: «Cosa è successo? Hai perso». Così l'ha invitata a rinviare la data della pubblicazione e a riscrivere il libro. Ma - stando ancora alle indiscrezioni - l'osservazione ha mandato Hillary su tutte le furie che gli ha risposto urlando: «Il libro è finito e sarà pubblicato così».

C'è stato poi un tour per la promozione del libro e pure quello pare abbia suscitato le critiche di Bill per il modo in cui Hillary addita una serie di elementi per la sua sconfitta. Così la lite di questa estate - quella culminata con il manoscritto nel cestino - sembra aver lasciato il segno tra moglie e marito, che non si parlerebbero da mesi e comunicherebbero attraverso amici e avvocati. I Clinton però, scrive ancora "Page Six", non ci stanno: «È un uomo triste», ha detto un portavoce di Hillary del biografo, «Un patetico bugiardo», ha aggiunto un rappresentante di Bill.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 11 Ottobre 2017, 19:52






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Clinton, lite in casa: «Bill ha gettato il libro di Hillary nel cestino»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2017-10-14 23:06:59
...onestamente avevo pensato lo avesse lanciato nel.....cesso.....!
2017-10-12 23:16:48
....pover uomo....era da un pezzo che aspettava ...l'occasione....!
2017-10-12 21:01:07
Che problemi eh? Suggerisco un titolo " Non aprite quel frigo". Scritto a 4 mani stavolta...
2017-10-12 16:21:08
Piccante questo retroscena... Mah, direi che tutto sommato era meno peggio se si ricandidava lui. In fondo, bastava mettergli addosso un aggeggio contenitivo di quelli che si usavano nel medioevo, ma in versione maschile; poi come presidente non sarebbe stato neanche tanto male.
2017-10-13 11:32:16
## Non poteva, al Mx. 2 mandati.