Alieni, un milione di americani vogliono assaltare l'Area 51. Il Pentagono: «Se si avvicinano spariamo»

PER APPROFONDIRE: alieni, facebook, stati uniti
Alieni, un milione di americani vogliono assaltare Area 51. Pentagono: «Spariamo se si avvicinano»
Più di un milione di persone si sono date appuntamento per il prossimo 20 settembre nell'Area 51, ovvero la base militare nel deserto del Nevada che - secondo la leggenda - custodirebbe le prove dell'esistenza degli alieni. L'evento lanciato per scherzo su Facebook ha avuto dunque un clamoroso successo, ma rischia di provocare un incidente molto serio, se non addirittura una strage.
 



(Nella foto, uno dei presunti corpi di alieni che sarebbero conservati nell'Area 51)

Il programma della riunione prevede infatti l'irruzione, anche con la forza, all'interno dell'Area 51, per rendere finalmente pubblici i segreti contenuti nella base, a cominciare dal fantomatico Ufo che - sempre secondo la leggenda - le forze armate statunitensi avrebbero ritrovato negli anni Cinquanta, con tanto di cadaveri degli extraterrestri a bordo. Ma le autorità militari a quanto pare non l'hanno presa come uno scherzo, e hanno fatto sapere con una comunicazione ufficiale che l'Aeronautica è pronta «a difendere l'America e i suoi asset», e che l'Area 51 «è un campo di addestramento per l'Aeronautica militare degli Stati Uniti, e diffidiamo chiunque dal tentare di entrare in un'area dove vengono addestrate le forze armate americane».

Inizialmente i promotori dell'iniziativa hanno insistito con il tono scherzoso, invitando tutti a non farsi intimorire e ad affrontare l'assalto alla base seguendo la tecnica dell'eroe dei manga Naruto: in questo modo «potremo muoverci più veloci delle pallottole». Era stata diffusa anche una mappa con un piano di attacco da più direzioni. Ma con il passare dei giorni la vicenda ha preso una brutta piega e Jackson Barnes, il creatore della pagina Facebook, ha sentito il bisogno di prendere le distanze dalla sua stessa idea con un nuovo messaggio: «Salve governo degli Stati Uniti, questo è uno scherzo e in realtà io non intendo andare avanti con questo piano. Pensavo solo che fosse un'idea divertente e che mi avrebbe portato un po' di “mi piace” su internet. Non sarò responsabile se la gente deciderà di assaltare davvero l'Area 51». Ora bisogna aspettare il 20 settembre per capire se questa precisazione sarà stata sufficiente a fermare l'assalto.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 16 Luglio 2019, 23:15






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Alieni, un milione di americani vogliono assaltare l'Area 51. Il Pentagono: «Se si avvicinano spariamo»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2019-07-18 15:30:12
avranno scelto proprio il XX SETTEMBRE come la data della "Breccia di Porta Pia"? invasione "NeVAdicano" che poi hanno lasciato le cose a meta'
2019-07-18 12:29:40
non ci andrei ...fra l'altro nel "Nevada" anni fa ci facevano degli "esperimenti" e ho sentito che John Wayne sarebbe morto perché avevano allestito un set di un film usando "sabbia prelevata nel Nevada" era ancora "contaminata" fra qualche secolo magari sara' un "posto sicuro".
2019-07-18 08:58:37
Facciamoli guidare da Carola, lei è esperta nel forzare i posti di blocco. Anche se ho l'impressione che non finirebbe a tarallucci e vino e con l'opinione pubblica che la esalta come un'eroina...
2019-07-17 20:27:17
Sarebbe 'na cosa davvero davvero eccitante in mezzo a questa noia.
2019-07-17 20:16:37
Sono curioso di sapere cosa succedera'