Raffaella Carrà, il ricordo di Vincenzo Mollica: «Nessuno sapeva del suo tumore»

Lunedì 20 Settembre 2021
Raffaella Carrà, Vincenzo Mollica racconta : «Nessuno sapeva del tumore, tranne pochissimi intimi»

Vincenzo Mollica, ospite a "Domenica In", ricorda Raffaella Carrà scomparsa lo scorso 5 luglio a 78 anni. Il giornalista ripercorre la sua ultima intervista alla showgirl e rivela i dettagli della malattia di Raffaella: un tumore di cui quasi nessuno sapeva se non «pochissimi e fidatissimi tra familiari e amici più intimi».

Raffaella Carrà, «Per lei erano importanti la salute e la libertà»

Raffaella Carrà ha sempre mantenuto un grandissimo riserbo sulla sua vita privata. «Per lei c'erano due cose, nella vita, molto più importanti di tutte le altre», ha esordito Mollica, volto storico Rai, ricordando la regina della televisione: «In quell'occasione mi disse che per lei erano importanti la salute e la libertà, Raffaella era un essere unico, chiunque l'abbia incontrata non potrà mai dimenticarla perché il suo sorriso apriva un sipario, era una meraviglia».

 

 

«Significativo, e commovente, il fatto che proprio sui suoi  gravi problemi di salute la Carrà abbia tenuto tutti all'oscuro. Da mesi lottava con una grave forma di tumore ai polmoni, poi risultato fatale, ma nessuno tranne pochissimi e fidatissimi tra familiari e amici più intimi, ne era a conoscenza».

«L'ultima volta che l'ho incontrata fu nel 2018, - aggiunge Mollica - in occasione dell'uscita di un suo disco con canzoni di Natale, dopo tanti anni voleva dedicare un lavoro ai bambini e ai ragazzi». «Mi disse delle cose bellissime, una su tutte: "Mi dicono che sono una signora no, ma faccio un programma solo se è una vera sfida e lì ci metto tutta me stessa". Era di una precisione pazzesca, passammo un pomeriggio insieme bellissimo, in quel disco cantava brani molto importanti. Raffaella era molto spiritosa, simpatica, autoironica: era unica". Di questo, è una consolazione non da poco, se ne sono davvero resi conto tutti, in Italia e non solo».

 

Raffaella Carrà, scempio a Barcellona: il murales imbrattato da frasi omofobe

Ultimo aggiornamento: 15:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA