Marco Columbro: «Non mi hanno voluto in tv dopo l'ictus. In un'altra vita ero un Templare»

PER APPROFONDIRE: marco columbro, silvio berlusconi
Marco Columbro: «Non mi hanno voluto in tv dopo l'ictus. In un'altra vita ero un Templare»
«Per cinque o sei anni, ho bussato a tutte le porte, invano. Poi me ne sono fatto una ragione: la vita è fatta di cambiamenti». Parole di Marco Columbro, che racconta il difficile periodo seguito all'ictus che lo colpì nel 2003. Columbro è stata vera star del Biscione negli anni 80 e 90 presentando trasmissioni di grandi successo come Paperissima e Scherzi a Parte. Fino a quattro anni fa ha continuato a fare teatro e televendite, poi si è diretto in tutt’altra direzione.


Dopo la notizia che Silvio Berlusconi ha comprato la casa di Marco Columbro per aiutarlo in un periodo di difficoltà economica: lo stesso ex conduttore tv è stato intervistato dal Corriere della Sera, e ha voluto specificare alcuni aspetti della vicenda. A partire proprio dalle sue difficoltà economiche: «Io con problemi di soldi? Aprire la bocca è facile, connettere bocca e cervello è più difficile», ha detto Columbro. 


«Perché ha comprato casa mia? Non ne voglio parlare, posso solo dire che vivo nella villa dirimpetto ad Alba Parietti, e che Berlusconi è la persona più generosa che conosca - le sue parole - ero un giorno sì e uno no a casa sua con i girati di Paperissima, Scherzi a parte, Caro maestro: li faceva vedere ai figli e ai camerieri, se si divertivano era la prova che sarebbero piaciuti al pubblico».

Lontano dalla tv, Columbro si è dedicato ad altro: «Una locanda in Toscana, con 18 ettari di bosco e ospiti affascinati dal silenzio. L’anno scorso non si è presentato il cuoco e per un mese e mezzo ho cucinato io». E poi un libro sulla sua ricerca spirituale: l’ex conduttore afferma anche di essersi reincarnato, e di aver visto «due vite precedenti in ipnosi regressiva. Sono stato un cavaliere templare diventato monaco benedettino, e in un’altra vita un medico».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 7 Giugno 2019, 11:04






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Marco Columbro: «Non mi hanno voluto in tv dopo l'ictus. In un'altra vita ero un Templare»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti