Giorgio Tirabassi, nuovo esame alle coronarie: «Il cuore è ok»

Tuesday 5 November 2019 di Pino Veri
Giorgio Tirabassi migliora notevolmente ma resterà ancora per qualche giorno sotto controllo anche «per la prosecuzione della terapia farmacologica». E’ quanto emerge dal documento diffuso ieri dall'ospedale di Avezzano in relazione alla vicenda capitata al noto attore colpito da infarto mentre si trovava per lavoro a Civitella Alfedena. Tirabassi è stato sottoposto al controllo coronarografico della coronaria sinistra «che ha dimostrato un buon risultato della recente angioplastica». Dall’elettrocardiogramma «non sono emerse aritmie degne di nota, salvo quanto trattato in fase acuta con defibrillazione esterna».

Tirabassi insomma «mantiene condizioni di stabilità clinica ed emodinamica e si conferma il trend di recupero contrattile del miocardio del ventricolo sinistro interessato dall’infarto» spiega con termini tecnici lo stesso documento. L’intervento è stato effettuato dal professor Giuliano Valentini e dalla sua équipe e dunque per ora Tirabassi resta ricoverato nel reparto di UTIC-Cardiologia ed Emodinamica mentre sul web continuano centinaia di messaggi di solidarietà e di stima da tutto il mondo dello spettacolo ma anche da amici e da semplici estimatori. Ma c’è anche chi esprime soddisfazione per quanto hanno saputo fare nel nosocomio avezzanese, situazione questa notata anche dallo stesso Tirabassi quando rivolgendosi agli amici ha pronunciato la nota frase «sono in buone mani».  Ultimo aggiornamento: 10:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA