Piscina riservata alle musulmane,
l'ira di Zaia: «È inaccettabile»

PER APPROFONDIRE: islam, mestre, piscina, zaia
Piscina riservata  alle musulmane,  l'ira di Zaia: «Inaccettabile»
MESTRE - Non è piaciuto al presidente leghista del Veneto, Luca Zaia, l'esperimento dell'apertura alle sole donne della piscina di Mestre per consentire anche alle musulmane di poter nuotare senza imbarazzi.



«Con quella decisione - afferma Zaia, criticando la scelta fatta dal Comune - è stato scalato un nuovo gradino di un processo di islamizzazione iniziato con le polemiche sul crocifisso in classe e proseguito con la realizzazione della Moschea a Venezia». «Una situazione inaccettabile - prosegue il governatore -, anche perché priva di un requisito fondamentale come la reciprocità del rispetto degli usi, costumi, tradizioni, storia. Il che vorrebbe dire ad esempio che dovrebbe esserci anche per noi la possibilità di professare la nostra religione e di seguire le nostre abitudini culturali e storiche liberamente nel mondo dell'Islam».



VOTA IL SONDAGGIO



«La libertà di un individuo - ha aggiunto Zaia - finisce dove comincia quella di un altro. In questo caso uno dei principi fondamentali della convivenza civile non mi pare venga rispettato, stante che vengono piegate le nostre regole e abitudini sacrosante alle pretese di chi, ospite nella nostra terra, dovrebbe rendersi conto della diversità di cultura, usi e costumi». Secondo Zaia «portare oltre i limiti del buon senso l'accettazione di modi di vita lontani anni luce da noi, modificare le nostre regole di vita» viene visto da queste etnie «non come apertura culturale, ma resa identitaria. E un popolo che perde la propria identità non ha futuro».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 12 Maggio 2014, 16:15






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Piscina riservata alle musulmane,
l'ira di Zaia: «È inaccettabile»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 136 commenti presenti
2016-08-31 02:21:01
Povero Zaia cosa è costretto a dire. Non si ricorda quando i suoi con un sacco di farina gialla e 1/4 di forma di formaggio a piedi andavano dove non li voleva nessuno. Il mondo è pieno di loro. I peggiori sono i poveri che diventano ricchi
2014-05-13 22:04:37
Commento inviato il 2014-05-13 alle 15:38:21 da mauro23964 io amo tutti, ma mi difendo solo dai musulmani, specie quelli che crocifiggono cristiani e rapiscono 300 ragazzine per convertirle e poi venderle a 12 USD
2014-05-13 22:01:15
@ saravede ok, mi scuso per averle attribuito una definizione non correttamente interpretata (Holland = Paesi bassi). e le sono altresì grato per quanto riguarda l\'info concernente wilders. sa com\'è, dare ascolto alle varie campane dà sempre una vaga idea:))
2014-05-13 19:38:48
@ maùro 23964 ore 15:38 Si,ma Lui era figlio di Dio( o così si dice) e faceva miracoli,noi volgari mortali di miracoli vorremmo farne ,ma non ne siamo capaci....di problemi l\'Italia ne ha già troppi.....non andiamone in cerca.
2014-05-13 15:38:21
@ Altinate il mio pensiero finale è che il figlio di Dio che è morto sulla croce secondo la TUA religione che vuoi avere la LIBERTA\' di professare diceva che un cristiano deve amare tutti indistintamente come se stesso, fedeli , infedeli, peccatori e assassini ...... Amen