Schiacciata dalla crisi, imprenditrice
si uccide impiccandosi nel granaio

Lunedì 16 Marzo 2015 di Redazione Online
L'azienda trasporti dell'imprenditrice suicida
29

FONTANIVA - A poche ore dal dramma nel Veneziano costato la vita a un 50enne artigiano, un'altra vittima della crisi economica in Veneto. La tragedia è accaduta ieri sera in provincia di Padova, l'azienda di famiglia pare fosse in crisi e lei non regge più. La vittima è Silvana Valle, 59 anni, di Fontaniva, che ieri sera si è impiccata nel granaio della sua abitazione in via del Beato. La donna abitava con il padre, che anni fa aveva fondato l'azienda di autotrasporti Valle.

La società da qualche tempo era stata presa in carico dalla donna e dal fratello. Nel suo biglietto d'addio, l'imprenditrice ha spiegato che l'anno scorso era stato negativo e che non vedeva un futuro migliore. Un gesto che nessuno dei familiari si sarebbe mai aspettato.

Ultimo aggiornamento: 17 Marzo, 12:08