Pistole e un kalashnikov nell'arsenale trovato in un box di insospettabili

Venerdì 29 Giugno 2018 di Luca Pozza
Pistole e un kalashnikov nell'arsenale trovato in un box di insospettabili
5

VICENZA - Un kalashnikov con caricatore, due pistole (tra cui una Magnum 44), diverse decine di proiettili, anche di calibro 762. E ancora due giubbetti anti-proiettili, 5 fumogeni da navigazione d'alto mare e centraline elettroniche per auto, il tutto sistemato all'interno e a fianco di un furgone Peugeot, risultato rubato nel Bresciano. E' questo l'arsenale rinvenuto dai carabinieri della compagnia di Vicenza in un garage della zona ovest della città, non distante dalla Dogana, appartenente ad una palazzina con decine di appartamenti.

Gli uomini dell'Arma, che sulla vicenda mantengono il più stretto riserbo per quanto riguarda il luogo esatto del rinvenimento ed eventuali responsabili (al momento non ci sono indagati visto che il proprietario del box sembra estraneo ai fatti), hanno fatto irruzione nella mattinata di ieri, dopo la segnalazione di alcuni condomini che aveva raccontanto di aver visto uno strano "via vai" di persone a tutte le ore.

Tutto il materiale sarà ora inviato ai Ris di Parma per capire soprattutto se le armi possano essere state già utilizzate in qualche evento malavitoso. L'ipotesi più verosimile è che il garage potesse servire da base logistica per una banda specializzata in assalti e rapine, non solo in ambito Vicentino ma anche fuori provincia e fuori regione.

Ultimo aggiornamento: 13:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA