Anziana accende dei ceri votivi e usa l'alcol: ustionata dalla fiammata

PER APPROFONDIRE: anziana, ceri votivi, grave, san vito, ustioni, vicenza
Anziana accende dei ceri votivi e usa l'alcol: ustionata dalla fiammata
SAN VITO DI LEGUZZANO - Un’anziana di 82 anni residente in paese da ieri sera è ricoverata in gravi condizioni al Centro grandi ustionati Borgo Trento di Verona, con il 35% del corpo piagato da una fiammata. Le cause dell'incidente domestico sono da verificare: dai primi riscontri attorno alle 16 la donna ha acceso in casa dei ceri votivi davanti a un’immagine sacra, avrebbe utilizzato dell’alcol per facilitare l’operazione. Per una quantità eccessiva del liquido o per distrazione da un cero si è sviluppata una fiammata che ha investito la donna al volto e al torace. Le urla di dolore hanno richiamato l’attenzione di un familiare in casa che ha chiamato il 118. I sanitari del Suem hanno ricoverato la donna all’ospedale Altovicentino con i sanitari a disporre il trasferimento al Centro grandi ustionati di Verona per ustioni di terzo grado sul 35% del corpo: al volto, alle braccia e al busto.   
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 10 Agosto 2018, 11:47






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Anziana accende dei ceri votivi e usa l'alcol: ustionata dalla fiammata
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti