Dal terrazzo spara con la carabina e colpisce un operaio di colore

PER APPROFONDIRE: carabina, cassola, ferito, sparo, terrazzo, vicenza
La carabina sequestrata

di Vittorino Bernardi

CASSOLA - Sparatoria nel primo pomeriggio di ieri davanti al municipio. Per esplosioni pericolose e lesioni aggravate i carabinieri della compagna di Bassano hanno denunciato in stato di libertà Z.D.C., 40 anni, disoccupato residente in paese. L’uomo, dal terrazzo di casa, ha sparato un colpo di carabina contro un operaio al lavoro.

È successo, verso le 13 di ieri, il 33enne L.M.D.C., originario di Capo Verde e residente a Isola Vicentina,  operaio dipendente di una ditta di impianti elettrici con sede a Vicenza, si trovava su una pedana mobile, sospeso a circa 7 metri d'altezza, impegnato a collegare le luminarie davanti al municipio quando ha sentito un colpo d'arma da fuoco e subito dopo ha avvertito un violento bruciore alla regione lombare sinistra. Ferito e dolorante, l'uomo è stato immediatamente soccorso e trasportato all'ospedale San Bassiano per gli accertamenti e le cure. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che dopo un’attenta ricostruzione dell’episodio hanno ipotizzato che il colpo potesse essere partito dal vicino condominio di via Martiri del Grappa.

Nell’ispezione dello stabile i militari, coordinati dal luogotenente Antonio Bellanova, hanno rinvenuto su un terrazzo condominiale alcuni pallini in piombo per arma ad aria compressa. Durante la perquisizione dell'appartamento del 40enne, apparso molto agitato, hanno trovato e sequestrato una carabina calibro 4,5 mm. marca Stoeger, di colore nero: un'arma a libera vendita, utilizzata per ferire l'operaio che ha riportato una lesione sulla regione lombare con prognosi di 7 giorni. Denunciato per esplosioni pericolose e lesioni aggravate il 40enne non ha motivato la sua azione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 27 Luglio 2018, 08:33






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Dal terrazzo spara con la carabina e colpisce un operaio di colore
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 161 commenti presenti
2018-07-28 15:26:15
40 anni e disoccupato. Da poco animalista avrà voluto spaventare i colombi scagazzanti e inavvertitamente ha colpito il lavoratore. Perché mai colpire un operaio (in questo caso di colore) intento al proprio lavoro e presumibilmente regolarmente assunto che probabilmente contribuisce pure in maniera infinitesimale alla sua indennità di disoccupazione e futura pensione?
2018-07-28 18:22:20
Probabilmente ha preso un obiettivo a caso.
2018-07-28 11:17:43
La carabina della foto è una Stoeger X50 ad aria compressa (come si può dedurre dalla mancanza dell'otturatore). Quindi solita fesseria di chi ha scritto 'colpo d'arma da fuoco'. Inoltre, se l'arma è di libera vendita, significa che è depotenziata e cioè di potenza inferiore ai 7,5 joule (spesso arrivano ai 5 Joule o poco più, nonostante il loro aspetto aggressivo). Sparano piombini vuoti il cui peso varia dai 0,45 ai 0,70 grammi. Più il proiettile pesa, minore è la velocità di uscita. Chi ha sparato addosso ad una persona è un solenne imbecille che andrebbe internato ma il proiettile sarà entrato nella pelle per 5 mm, da togliere con una pinzetta e disinfettare per poi coprire con un cerotto. Non facciamo di un temporale un tornado. Non torniamo alla mentalità del tempo delle brigate rosse, quando una cinghia di pelle da fucile da caccia veniva considerata 'parte di arma da fuoco' e ne era proibito il trasporto senza gli appositi permessi. Nessun'arma ad aria compressa ha mai ucciso nessuno, cosa che invece spesso si può fare con un coltello, un bastone, un pezzo di corda, un sacchetto di nylon e perfino a mani nude. Calma e gesso, ragazzi, specialmente voi giornalisti sempre col megafono in mano , per amplificare ogni sussurro. Il nostro paese patria di mafie, camorre, 'ndranghete, ha ben altri problemi nel campo delle armi abusive che non in quelle di libera vendita.
2018-07-28 12:23:17
Quello che non capisci è la gravita' del gesto ... vorrei vedere se avesse sparato a te se ti saresti levato il pallino col coltello (Rambo docet) e poi saresti andato col tizio a bere un paio di ombrette mentre gli spiegavi come migliorare il tiro ... maddai...
2018-07-28 13:44:06
Gianfrotto. Grazie perché leggere questo commento ha avuto lo stesso effetto di un'ondata di acqua fresca dopo ore sotto sole, pensi solo " sto da dio!"