«Buongiorno Narni!»: il parroco sale sul tetto del campanile e intona la preghiera contro la pandemia

Domenica 5 Aprile 2020
video

A Narni messa sui tetti e preghiera speciale a San Giovenale, da parte del parroco don Sergio Rossini, in anticipo di un paio di mesi, dato che la festa dedicata al patrono della cittadina narnese è il 3 maggio.  Alle dodici in punto, aiutato anche dalla diretta facebook, il parroco ha cantato per la prima volta due domeniche fa supportato dalle trombe usate nella processione che si tiene il 3 di maggio, nel giorno del Patrono. Cinquecento narnesi hanno fatto da controcanto cantando dalle finestre delle loro case. Dice don Sergio, che ha anche incassato i complimenti del sindaco Francesco De Rebotti, di aver pregato anche per le persone contagiate. E sta riproponendo l'esperienza ogni domenica, fino a quando non sarà finita la pandemia e la gente potrà tornare a pregare e cantare di nuovo nelle chiese.

Ultimo aggiornamento: 11:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA