Junko Tabei, la prima donna ad aver conquistato l'Everest. Google le dedica il doodle

PER APPROFONDIRE: doodle
Junko Tabei, la prima donna ad aver conquistato l'Everest
Oggi andando sulla home page di Google tutti gli internauti potranno scoprire la storia di Junko Tabei, la prima donna al mondo ad conquistato l'Everest, la montagna più alta del mondo. Junko Tabei è infatti la prima donna ad averne scalato la vetta ormai più di 40 anni fa, precisamente nel 1975. Giapponese, alpinistra Junko Tabei è diventata in questo modo una sorta di icona, di mito dell'alpinismo femminile e non solo. 

JUNKO TABEI CONQUISTA LA VETTA DELL'EVEREST

Google ricorda questa mattina con un doodle questa donne piccola nel fisico, ma fortissima nel carattere, scomparsa nel 2016. Junko Tabei, infatti, oltre all'impresa dell'Everest siglò altre grandi performances: fu la prima donna a fare un'ascensione femminile di due Ottomila e ancora dello Shisha Pangma nel 1981. Fu inoltre la prima donna che completò l'ascesa delle Seven Summits. Cioè Junko Tabei scalò una cima per ciascun continente: il Kilimanjaro in Tanzania, il monte Denali in America Settentrionale, l’Elbrus nel Caucaso, l’Aconcagua nelle Ande Argentine, il Puncak Jaya, sull’isola della Nuova Guinea, il massiccio del Vinson in Antartide e appunto l’Everest.

Junko Tabei morì nell'ottobre 2016 di cancro, lasciando due figli. Era malata dal 2012, ciò nonostante scalò vette fino al 2015.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 22 Settembre 2019, 09:06






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Junko Tabei, la prima donna ad aver conquistato l'Everest. Google le dedica il doodle
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti