Rugby, Under 20: per gli azzurrini sconfitta da due punti con la Francia, l'ultimo posto è della Scozia

Sabato 16 Marzo 2019 di Christian Marchetti
Bonus difensivo più bonus mete: fanno due punti, che consentono all'Italia Under 20 di consegnare alla Scozia - annientata dall'Inghilterra - l'ultimo posto. Finisce così il Sei Nazioni Under 20 per gli azzurrini di Fabio Roselli, battuti 35-31 dalla Francia campione del mondo in carica, allo stadio "La Marmora" di Biella. Un ko indolore che arriva dopo uno spettacolare tentativo di rimonta.
E' l'Italia, dopo appena 5 minuti, a muovere il punteggio. Gli azzurrini cercano spazi con gli avanti e, quando muovono l'ovale al largo, trovano pronto Trulla per la meta del 5-0. All'intervallo, gli ospiti chiudono però il parziale sul 14-5 con due marcature pesanti in 8 minuti. Al 28', al termine di un'azione in velocità, è Viallard a volare in mezzo ai pali. Smaili trasforma. Al 36', sugli sviluppi di una touche, Lemardelet passa la linea. Smaili mette a segno i 2 punti addizionali.
Ottimo inizio ripresa per i transalpini ed ecco il bonus delle 4 mete: le firme sono di Pinto e Dumortier. Il piede di Smaili porta il punteggio sul 28-5. A ridosso dell'ultimo quarto di gara, Marinello show: il tallonatore italiano segna al 52' e al 58'. Quest'ultima meta trasformata da Da Re per il 17-28. C'è ancora Francia: al 66', con Moefana, e la trasformazione di Smaili. Il finale, tuttavia, è tutto di marca italiana. La doppietta stavolta è di Mba, che al 68' conquista la quarta segnatura dei suoi (Da Re trasforma) e all'80' quella del -6. Con il piede di Da Re 31-35.
La classifica finale del Sei Nazioni Under 20: Grande Slam per l'Irlanda, che chiude a 26 punti; seguono Francia, a 17; Inghilterra, a 16; Galles, a 10; Italia, a 7; Scozia, a 6. Ultimo aggiornamento: 10:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci