Mondiali, il sarcasmo (via Twitter) della principessa del Qatar: «A casa la feccia d'Europa». Bufera social

Domenica 4 Dicembre 2022 di Ali Maklad
Coppa del Mondo, il sarcasmo (via Twitter) della principessa del Qatar: a casa la feccia d'Europa. Polemiche
7

La principessa del Qatar, Maryam Al Thani, ha pubblicato un feroce tweet sulle squadre europee che hanno partecipato ai Mondiali. Un post che ha sollevato non poche polemiche. Al Thani ha scritto sulla sua pagina ufficiale: «La feccia del vecchio continente è fuori dai Mondiali», e ha continuato: «(Inghilterra e Francia) restano, e i miei migliori auguri per loro sono l’uscita anticipata dagli ottavi di finale».

In altri tweet separati, Sheikha Maryam ha pubblicato una foto (ironica) della nazionale tedesca, con il commento: “Fuori”.

E in un altro tweet ha scritto in inglese (l’aeroporto è in quella direzione, il volo è per solo andata)

La Germania ha dato l’addio ai Mondiali, nonostante la vittoria sulla nazionale costaricana, in una partita che si è giocata sul terreno dell’Al Bayt Stadium, giovedì scorso. E così per la seconda volta consecutiva è fuori alla prima fase, un flop pesantissimo.

La nazionale di Flick saluta e tutte le polemiche che ne hanno accompagnato il soggiorno, al termine di una serata altalenante. Serviva vincere e aspettare che la Spagna battesse il Giappone, che invece ha ripetuto la sorpresa e col 2-1 su Luis Enrique si va a prendere gli ottavi da prima.

I media internazionali non hanno usato mezzi termini per la nazionale tedesca dopo l’uscita di scena. Ma sono i post della principessa Maryam sfiorano l’offesa e così stanno rimbalzando persino negli Usa. Come ovvio che sia le critiche sono piovute un po’ da tutte le parti.

Dal “Che imbarazzo” a “Siamo fuori” e fino ai didascalici Kicker e Der Spiegel che si limitano al raccontare la disfatta senza aggiungere (molto) altro nell’immediato post partita. Ma quando poi le squadre europee vengono accostate alla feccia, allora sì che monta la rabbia e non solo dalla parte dei tifosi.

 
 
Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre, 09:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci