Roma-Feyenoord, le probabili formazioni: Mkhitaryan è recuperato, Mou lo lancia dall'inizio

Martedì 24 Maggio 2022 di Stefano Carina
Roma-Feyenoord, le probabili formazioni: Mkhitaryan è recuperato, Mou lo lancia dall'inizio

ROMA A Tirana con una certezza in più. Mkhitaryan ha recuperato dall'infortunio al flessore della coscia destra riportato nel match d'andata contro il Leicester. Questa mattina l'armeno, nella rifinitura aperta ai media a Trigoria, è sceso in campo insieme ai compagni. Fratino viola, sorridente, l'ex Arsenal dopo aver svolto la fase di riscaldamento con il gruppo, ha preso parte alle esercitazioni con il pallone, non palesando nessun tipo di problema fisico. Dribbling e scatti, Henrik è apparso a suo agio. A tal punto che una volta terminatala prima fase della seduta, il calciatore ha preso parte ad una serie di tiri in porta, dimostrando di non aver perso il feeling con la porta.

 

 

 

 

A questo punto, se già veniva data scontata la convocazione, salgono le possibilità di vederlo scendere in campo domani ‌dal 1' nella finale di Conference League contro il Feyenoord. Con Micky presente, l'unico dubbio della vigilia rimane l'impiego di Zaniolo. Nicolò è in ballottaggio con Oliveira che per ora appare favorito. Con il portoghese in mediana e Mkhitaryan vicino a Pellegrini, Mourinho avrebbe infatti la possibilità di abbassare in corsa l'armeno e cambiare l'assetto in un 3-5-2 più equilibrato a protezione della difesa. Sia Zaniolo che Spinazzola (anche lui presente e allenatosi senza problematiche) potrebbero così rivelarsi importanti pedine in corsa. 

Le probabili formazioni

 

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Oliveira, Zalewski; Mkhitaryan, Pellegrini; Abraham.

Feyenoord (4-2-3-1): Marciano; Geertruida, Trauner, Senesi, Malacia; Kokcu, Aursnes; Nelson, Til, Sinisterra; Dessers. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 20:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA