Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Milan, trovato l'accordo con Ibrahimovic. Juventus, sono i giorni di Pogba e Di Maria. Inter, al via le cessioni

Mercoledì 6 Luglio 2022 di Salvatore Riggio
Milan, trovato l'accordo con Ibrahimovic. Juventus, sono i giorni di Pogba e Di Maria. Inter, al via le cessioni

Dopo l’ufficialità di Origi, prosegue il matrimonio tra Ibrahimovic e il Milan. L’attaccante svedese, 41 anni il prossimo 3 ottobre, ha trovato l’accordo con il club rossonero per il rinnovo fino al 30 giugno 2023: un anno di contratto a 1-1,5 milioni di parte fissa, più bonus legati a gol e assist. La firma prevista nei prossimi giorni. Nella scorsa stagione Ibrahimovic, fermato da diversi problemi fisici, ha giocato solo 27 partite in tutte le competizione con otto gol (tutti in serie A). Come detto salterà la prima parte di stagione, ma la speranza è che, una volta tornato, possa essere a disposizione con continuità. Sarà poi Pioli a dover gestire il campione svedese, considerando che in rosa ci saranno altri due centravanti di ruolo: Giroud e Origi appunto. Intanto, prosegue la doppia trattativa per portare a Milano sia Ziyech sia De Ketelaere. L’Inter per Dybala ha bisogno di cedere due tra Correa, Dzeko e Sanchez (oltre a Vidal che va a Flamengo e Skriniar conteso da Psg e Chelsea). Attenzione a Milan, Napoli, Arsenal, Manchester United e Siviglia che monitorano con interesse la situazione. La Juventus attende Di Maria, che sbarca venerdì a Torino, mentre nel weekend toccherà a Pogba con visite mediche già fissate. La Juventus spinge su Zaniolo e spera nell’asta internazionale per de Ligt: Chelsea in pole, ma il difensore ha dato priorità al Bayern Monaco. Si scalda nuovamente la pista Molina con l’Udinese, mentre oggi potrebbe sbloccarsi definitivamente Cambiaso (la Salernitana è in pressing per il prestito). Il Napoli vuole Svanberg, valutato 13 milioni di euro dal Bologna. Il Monza non si ferma e tratta Petagna per l’attacco.

Ultimo aggiornamento: 10:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci