Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lazio, visite mediche interrotte per Gila: Sarri dovrà ancora attendere il rinforzo in difesa

Mercoledì 6 Luglio 2022 di Valerio Marcangeli
Lazio, visite mediche per Gila: Sarri attende ad Auronzo il primo rinforzo per la difesa

Mentre la Lazio si appresta a chiudere la questione Romagnoli (manca l’accordo finale sulle commissioni per l’entourage), è arrivato un altro centrale nella Capitale. Nel primo pomeriggio di ieri infatti Mario Gila è atterrato a Fiumicino. Nonostante nelle settimane scorse si parlasse molto di Chust, alla fine sarà quest’ultimo a raggiungere il gruppo di Sarri. Il classe 2000 spagnolo arriva a titolo definitivo per una cifra intorno ai 6 milioni di euro dal Real Madrid Castilla.

Lazio, ecco Gila: chi è

Comincia ad alleviarsi l’emergenza nel reparto arretrato del club capitolino. Il Comandante oggi dirigerà il primo allenamento del ritiro di Auronzo di Cadore, ma non avrà ancora a disposizione sia Gila che Patric, quest’ultimo bloccato in Spagna per qualche sintomo influenzale, ma domani atteso a Roma. Per sopperire alle tante assenze iniziali tra mancati colpi di mercato e Nazionali, Sarri ha convocato anche Adeagbo e Ruggeri dalla Primavera. Per questo motivo per Gila quasi non ci sarà il tempo nemmeno di ambientarsi nella nuova realtà. Reduce da una stagione col Real Madrid Castilla in terza divisione spagnola condita da 32 presenze e 2 gol, il classe 2000 nel finale di stagione è riuscito ad esordire anche in prima squadra con Ancelotti. Prima la gioia contro l’Espanyol, poi quella contro il Levante. Due gettoni al Bernabeu per chiudere in bellezza il 2021/22.

 

Lazio, visite mediche interrotte per il nuovo acquisto

Ecco quindi l’arrivo di Tare. Da fine giugno il ds ha spinto sull’acceleratore battendo la concorrenza del Getafe e assicurandosi Gila. Buon fisico, alto 185 cm, piede destro, abile anche a giocare sulla fascia destra in caso di evenienza. Stamani il difensore dopo aver pernottato in un albergo nei pressi di Ponte Milvio a Roma si è presentato nella clinica Paideia per svolgere le visite mediche, ma dopo poco ha lasciato la struttura da un’uscita secondaria. Una volta terminato il classico iter avrebbe messo nero su bianco la sua nuova avventura, ma la sua partenza verso le Tre Cime di Lavaredo al momento è slittata.

Video

Ultimo aggiornamento: 10:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA