Ncaa, esordio show per Banchero: 22 punti e prima vittoria per Duke

Mercoledì 10 Novembre 2021
Ncaa, che esordio per Banchero. La possibile prima scelta del Draft Nba 2022 si candida a un posto nell'Italbasket

A star is born. E no, non c'entrano né Bradley Cooper, né tantomeno Lady Gaga. È solo la storia di Paolo Banchero che nella notte ha fatto il suo esordio in NCAA, il campionato di basket dei college degli Stati Uniti d'America. Un esordio che, nonostante qualche problemino fisico, è stato, appunto, stellare: ha chiuso con 22 punti e 7 rimbalzi trasceinando Duke alla vittoria per 79-71 su Kentucky. 

Ma chi è Banchero? Nato a Seattle il 12 novembre del 2002, venerdì compirà 19 anni, è alto due e metri e sette centimetri (2,07 cm), ha un primo passo da guardia, e ha geni mooolto italiani - il padre Angelo e i suoi zii hanno un ingrosso di carni e salumi nella città dello stato di Washington -, e per questo potrebbe essere convocato persino da Meo Sacchetti, l'allenatore dell'Italbasket di Danilo Gallinari. È stato fortemente voluto alla Duke dal coach Mike Krzyzewski. È il primo cestista dell'NCAA a finire nel videogioco ufficiale dell'NBA. E poi, e poi: potrebbe essere la prima scelta al Draft del 2022. Proprio come fu Andrea Bargnani nel 2006, ma magari con un epilogo di carriera diverso.

Ultimo aggiornamento: 15:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA