Michel, entro fine gennaio nuova videoconferenza leader Ue

Martedì 5 Gennaio 2021
Michel, entro fine gennaio nuova videoconferenza leader Ue

BRUXELLES - "Il 2020 è stato un anno brutale, non siamo ancora usciti dalla crisi, abbiamo sfide gigantesche davanti a noi, prima della fine gennaio ci sarà una videoconferenza a livello dei capi di Stato e di governo per affrontare ancora una volta la gestione di questa crisi che ci colpisce ancora". Lo ha annunciato il presidente del Consiglio europeo Charles Michel alla conferenza stampa congiunta con il premier portoghese Antonio Costa a Lisbona. 

"Stiamo lavorando giorno e notte per aumentare il numero di vaccini a disposizione dei cittadini, ma ovviamente dobbiamo rispettare l'indipendenza dell'Ema, che è una garanzia di trasparenza e credibilità nei confronti di quei vaccini", ha detto Michel rispondendo alle domande dei giornalisti. La valutazione dei vaccini "è difficile" e "le persone sono impazienti" ma le procedure "devono essere rispettate", ha sottolineato. "Nelle prossime ore ci aspettiamo che venga approvato un secondo vaccino", ha aggiunto riferendosi al vaccino di Moderna al vaglio dell'Ema.

"Non ci può essere una solida ripresa economica solo con il Recovery, abbiamo bisogno dei vaccini per spazzare via la pandemia". Lo ha detto il premier portoghese Antonio Costa, sottolineando che "nessun vaccino sarà approvato a meno che non sia considerato sicuro". "Siamo tutti molto fiduciosi che l'Agenzia europea del farmaco sarà in grado di approvare i progetti che sta attualmente esaminando" e che i vaccini siano disponibili "il prima possibile", ha aggiunto. 

Ultimo aggiornamento: 9 Gennaio, 23:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA