La moglie in terapia intensiva, lui resta fuori dall'ospedale con la scritta «ti amo»: Gary e Donna commuovono l'America

Venerdì 10 Settembre 2021
La moglie in terapia intensiva, lui resta fuori dall'ospedale con la scritta «ti amo»: Gary e Donna commuovono l'America

Per dieci giorni non si è mosso dal parcheggio dell'ospedale, facendo sentire in continuazione l'amore per sua moglie che era a letto in terapia intensiva a causa del Covid. È la storia di Gary Crane e della compagna Donna, 56 anni di Port Orange, in Florida. Il marito con sé aveva un cartello con la scritta «I love you» che non ha mai lasciato. Donna ha raccontato alla CNN di essere risultata positiva al Covid due settimane prima di essere completamente vaccinata e circa 10 giorni dopo si è ritrovata al pronto soccorso, incapace di respirare. «Dopo che sono entrata, non potevamo parlarci. Così mi ha detto: "Voglio che guardi fuori dalla finestra"». E fuori dalla finestra ad aspettarlo c'era lui, Gary, 61 anni e tenente del Marion County Fire Rescue, con il suo messaggio d'amore. Un gesto che ha commosso anche le infermiere: «Mi hanno detto che era un segno - ha spiegato Donna - e che era dolcissimo vederlo ogni giorno nel parcheggio dell'ospedale».

Coronavirus, l'infermiera dello Spallanzani: «Dal ragazzo tornato dalle vacanze alla signora rimasta vedova: guardo in faccia la morte»

Il lieto fine

Ciò che contava di più era la salute di Donna, che poi si è ripresa e ha lasciato l'ospedale: «Questa storia mi ha cambiato la vita, aver avuto una nuova possibilità è un regalo». Felicissimo, neanche a dirlo, anche il marito Gary: «Non ricordo come sia nata l'idea, ho solo pensato che ne valesse la pena: volevo che sapesse che stavo facendo il tifo per lei». I due presto diventeranno nonni, visto che la figlia della coppia aspetta un bambino. 

 


 

Ultimo aggiornamento: 10:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA