Coronavirus, i consigli del chirurgo plastico Basoccu: come curare la pelle

Giovedì 26 Marzo 2020 di Valentina Venturi
Giulio Basoccu
«Riscoprite il valore del viso al naturale». Lo consiglia il chirurgo plastico Giulio Basoccu: via il trucco, per curare la pelle durante la quarantena da Coronavirus. Secondo Basoccu le giornate in casa, possono essere sfruttate per riscoprire un diverso punto di vista su se stesse.
 
Come curare la pelle in quarantena?
«Giocherei con il tempo».
 
Che significa?
«In questi giorni le donne stanno affrontando un momento che non capiterà più. Essere costrette a rinunciare per forza e senza possibilità di deroga – a meno che non si sia sposato un chirurgo plastico – a ciò che si fa tutto l’anno come i trattamenti con l’acido ialuronico, il botulino e il peeling è un’opportunità».
 
Cosa intende?
«Si può cogliere l’occasione: rivedersi senza l’aiuto di un chirurgo o un medico estetico potrebbe essere una bellissima sorpresa e non negativa. Mi piacerebbe che ogni donna si guardasse quando ha perso l’effetto dell’acido ialuronico sulle labbra, per scoprirne la bellezza al naturale».
 
Discorso valido anche per la pelle?
«Anche lei può recuperare freschezza e luminosità. Se non viene truccata e trattata per un certo periodo ritrova la sua luce».
 
Qualche consiglio pratico?
«Fare scrub per una detersione importante, una ripulitura profonda della pelle. Si può preparare lo scrub usando il sale o lo zucchero aggiunto ad una crema detergente o a un sapone. Dopo è bene passare una maschera idratante, fatta in casa con ingredienti naturali come fragole, yogurt e olii essenziali».
 
Il suo augurio?
«Da chirurgo estetico è di riscoprire la bellezza della naturalezza. Guardatevi con occhi indulgenti. Oggi è talmente facile e rapido rivolgersi a un chirurgo estetico, che si rischia di dimenticare che le donne stanno e sono meravigliose senza un filo di trucco, con la pelle pulita e poco più». © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci