Ilary Blasi, influencer per necessità: «Si mette in vetrina per tutelare i suoi contratti pubblicitari»

Paolo Crepet, psichiatra e sociologo: la sua decisione di far vedere il lifting è perché le donne possano immedesimarsi

Mercoledì 28 Settembre 2022 di Valeria Arnaldi
Ilary Blasi, influencer per necessità: «Si mette in vetrina per tutelare i suoi contratti pubblicitari»

Presente, dinamica, desiderosa di condividere le sue giornate con fan e curiosi: dalla passeggiata in centro a Roma, con visita a Fontana di Trevi, alla prova di un paio di stivali. Fino al ritocco alla labbra in un centro estetico, con iniezione a favore di obiettivo, e alla messa in mostra, senza filtri, del viso dopo un trattamento lifting a effetto immediato. E così via. Dopo gli scatti e i post, dosati con parsimonia ai quali aveva abituato i follower, il sensibile aumento di foto e storie pubblicate da Ilary Blasi sui social, dalla fine del matrimonio con Totti, per reazione ha quasi il sapore di un reality. Anche perché, se prima attenzione e inquadrature erano per la professione, oggi ad essere offerto agli sguardi è il privato, tra passatempi, look e segreti di bellezza.

STRATEGIE COMUNICATIVE

Abbiamo chiesto ad alcuni esperti i meccanismi dietro il cambio di prospettiva e comunicazione. «Non vuole fare la donna vittima, non tanto delle vicissitudini, quanto della situazione - spiega il massmediologo Klaus Davi - Non subisce la narrazione, che l'ha vista accusata di aver dato inizio alla crisi coniugale, ma passa al contrattacco. Quando si affronta una crisi così profonda, si ha anche una reazione emotiva che qui è unita a una strategia comunicativa. Ilary Blasi è una celebrità a livello nazionale, ma Totti è un mito internazionale, dunque ciò che afferma ha ben altra potenza mediatica.Ilary deve tentare di arginare questa ondata, anche per salvare i contratti pubblicitari».

La scelta dei social è rivelatrice. «Totti è stato il primo a parlare e si è rivolto a un giornale, quindi ha dialogato quasi sicuramente con la guida di un avvocato, con qualcuno che gli poneva domande - dice Paride Vitale, consulente in strategie di comunicazione ed esperto di pubbliche relazioni, che ha partecipato a Pechino Express - Oggi se vuoi fare gossip lo fai direttamente sui social, dove la gente pubblica e cerca verità. Dopo aver subito un attacco molto forte, Ilary Blasi ha risposto scegliendo i social per mostrarsi al pubblico nella sua verità. La decisione di far vedere il trattamento lifting è perché le donne possano immedesimarsi».

 

QUESTIONI DI QUOTE

La fine del matrimonio ha anche aspetti economici tutt'altro che da sottovalutare. «Escluderei decisioni improvvisate - commenta Paolo Crepet, psichiatra e sociologo - Blasi ha avvocati, consulenti e sicuramente addetti alla gestione dei social. Credo ci siano situazioni, anche economiche, molto delicate, e che gli avvocati andranno avanti mesi, ma tutto questo non si vedrà». Si vedrà - e già si vede - altro. «I social vanno nutriti sempre, è la filosofia su cui si fondano - prosegue Crepet - e quindi si devono trovare contenuti da pubblicare che non compromettano però aspetti più seri. Se si è una persona molto nota, come lei, i social si usano per confermare la presenza davanti alla gente. Peraltro la vita che conduce è molto influenzata dall'immagine». La strategia adottata, quindi, è vincente? «Sì, basta non esagerare - per Davi - credo che quello che vediamo ora sia per preparare un colpo di scena. Mi aspetto un messaggio o una video-intervista in cui racconterà la sua verità». Secondo Paride Vitale: «È una scelta totalmente vincente, una risposta all'insegna di verità e umanità». Strategia promossa anche da Crepet: «Nonostante elezioni e guerra, parliamo ancora di lei. È un bel risultato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA