RUGBY
Piove sul bagnato per la FemiCz Rugby Rovigo. Nella semifinale di ritorno

Giovedì 20 Maggio 2021
RUGBY Piove sul bagnato per la FemiCz Rugby Rovigo. Nella semifinale di ritorno

RUGBY
Piove sul bagnato per la FemiCz Rugby Rovigo. Nella semifinale di ritorno contro Calvisano domenica oltre a dover recuperare 9 punti, dovrà fare a meno di Lorenzo Citton e Lubabalo Giant Mtyanda.
Se l'assenza di Citton era previsti, tre settimane di sto per il protocollo concussion, una mazzata è la squalifica per un turno di Giant. Subita a causa di una citazione presentata dal team manager calvino Beppe Mor al citing commissioner Stefano Marrama.
Calvisano ha prodotto un video per un fallo di antigioco, intervento di spalla nella pulizia in ruck su Facundo Panceyra Garrido, che l'arbitro Mitrea non aveva ritenuto di punire dicendo a chi protestava: «No, no è andato con il petto». Dall'analisi delle immagini Rai, invece, il giudice sportivo ha ritenuto che il fallo ci fosse tutto e ha punito Mtyanda. Nel sito della Federugby c'è la il provvedimento di giustizia dettagliano. Il giocatore, contattato tramite il club, ha risposto: «Preferisco non rilasciare commenti sulla squalifica».
Calvisano con questa citazione dimostra di aver abbandonato il fair play dell'era Alessandro Vaccari («Le partite finiscono all'80'») e di voler usare tutte le armi per indebolire l'avversario e qualificarsi domenica. Anche l'arma delle citazioni. Era già successo nel 2019, facendo squalificare Jacques Momberg. Una caduta di stile, anche se legittima. Permetterà a Calvisano di affrontare un Rovigo meno pesante in mischia, più debole in touche e nelle maul. Ma dovrebbe dare una motivazione in più ai rossoblù per capovolgere il risultato. Al posto di Giant come terzo straniero ballottaggio fra Momberg e Coronel, a seconda di come coach Casellato imposterà la gara.
TAMPONI GRATIS
Buone notizie sul fronte arbitrale almeno per la designazione. Domenica dirigerà Matteo Liperini, l'unico arbitro col quale Rovigo ha battuto Calvisano in una serie play-off (2016). Un direttore di gara che lascia giocare, adatto alle attitudini del Rovigo. Completano la designazione Bottino e Piardi (gdl), Trentin e D'Elia (4°-5° u.), Roscini (tmo) e Vancini (citing).
Sul fronte del pubblico ritirati 360 biglietti dagli abbonati. Ne restano 640 in vendita da oggi. La Farmacia Sant'Ilario, sponsor della Rugby Rovigo, mettea disposizione 100 tamponi antigenici rapidi gratuiti per i tifosi in vista del match. Saranno disponibili su prenotazione allo 0425 30493, entro venerdì alle ore 10. Venerdì dalle ore 15 alle 18.30 verranno fatti i tamponi alla farmacia in viale Gramsci Antonio, 34 a Rovigo, presentandosi con il biglietto della gara.
Ivan Malfatto
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA