Europee, oggi si vota. A Nordest
sono in lizza 17 liste per 15 seggi

PER APPROFONDIRE: elezioni europee
Europee, si vota. A Nordest  sono in lizza 17 liste per 15 seggi

di Alda Vanzan

VENEZIA - A guardare i tabelloni elettorali, quelli che per legge devono essere installati in ogni Comune e dove è consentita la propaganda di partiti e candidati, a pochi verrebbe in mente che domenica 26 maggio ci saranno le elezioni Europee. I manifesti affissi sono pochissimi. Le cassette della posta un tempo intasate da lettere e appelli, pressoché intonse. I vecchi santini cartacei sostituiti da foto e video lanciati sui social, mentre i dibattiti e i confronti hanno riguardato più i temi nazionali che l'agenda politica di Bruxelles. In questo quadro non può che essere un'incognita l'affluenza alle urne, che peraltro alle elezioni Europee non ha mai brillato.

ELEZIONI EUROPEE: ECCO TUTTE LE LISTE E I CANDIDATI DEL NORDEST

I NUMERI
Come di consuetudine, le urne saranno aperte dalle 7 alle 23 di domenica 26, per le elezioni europee, per le amministrative per oltre 3.800 Comuni italiani, ma anche per le elezioni suppletive della Camera dei deputati nei collegi uninominali 04 (Trento) e 06 (Pergine Valsugana) della XXVIII Circoscrizione Trentino-Alto Adige. Per quanto riguarda le Europee, tutti i cittadini maggiorenni degli Stati membri sono chiamati a scegliere i rappresentanti del Parlamento europeo. L'organismo è composto da 751 deputati, compreso il presidente, e il numero di rappresentanti per ogni Paese è proporzionale alla popolazione. Sono quasi 51 milioni (50.952.719 per l'esattezza) gli elettori chiamati a votare per i membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia. Il nostro Paese domani deve eleggere 76 eurodeputati: il numero, con la decisione del Consiglio europeo 2018/937, è stato aumentato da 73 a 76 in conseguenza dell'annunciata Brexit. Soltanto 73 eletti si insedieranno subito, i restanti tre potranno farlo solo quando l'addio del Regno Unito all'Ue sarà giuridicamente effettivo. Sono cinque le circoscrizioni elettorali per l'Italia: Italia nord-occidentale (20 seggi), Italia nord-orientale (15 seggi), Italia centrale (15), Italia meridionale (18), Italia insulare (8).

CHI CI RIPROVA
Nella circoscrizione Nordest gli elettori chiamati alle urne sono 9.332.769, di cui 3.995.049 in Veneto, 857.396 in Trentino Alto Adige, 1.043.489 in Friuli Venezia giulia, 3.436.835 in Emilia Romagna. Sulla scheda i simboli di 17 liste: Europa Verde, Lega Salvini Premier, Fratelli d'Italia, Partito Pirata, Popolo della Famiglia Alternativa Popolare, Partito Animalista, Partito Democratico, La Sinistra, PPA Movimento Politico Pensiero Azione, + Europa Italia in Comune PDE Italia, Movimento 5 Stelle, Popolari per l'Italia, Forza Nuova, Forza Italia, SVP, Partito Comunista, Casapound Italia Destre Unite. Alcuni partiti hanno schierato i big, candidandoli in tutte le circoscrizioni. Ecco così Matteo Salvini capolista per la Lega, Giorgia Meloni per FdI, Silvio Berlusconi per Forza Italia. A Nordest il Pd si è affidato all'ex ministro Carlo Calenda, +Europa al sindaco di Parma Federico Pizzarotti, il M5s alla giornalista Sabrina Pignedoli.
Già eletti nel 2014, nel Pd sono nuovamente in corsa la dem Alessandra Moretti (che però nel 2015 si dimise per sfidare Zaia in regione), Kyenge Kashetu, Paolo De Castro, Isabella De Monte, mentre tra le new entry a caccia di preferenze ci sono l'ex sindaco di Vicenza Achille Variati, l'ex senatrice Laura Puppato, il prof che ha accolto in casa i profughi Antonio Silvio Calò. Due dei tre eurodeputati uscenti del M5s sono nuovamente in corsa: Marco Zullo ancora con i pentastellati, mente David Borrelli è passato con +Europa. Forza Italia invece ha perso i due eletti del 2014: sia Remo Sernagiotto che Elisabetta Gardini sono in lista con Fratelli d'Italia dove dovranno vedersela con il re delle preferenze Sergio Berlato, mentre gli azzurri hanno schierato con il Cavaliere Roberta Toffanin, Matteo Tosetto e il sindaco di Jesolo Valerio Zoggia. La Lega nel 2014 aveva eletto Matteo Salvini e Flavio Tosi che poi hanno lasciato il posto a Mara Bizzotto e Lorenzo Fontana; ora, con la vicentina Bizzotto, è in corsa anche il segretario veneto Gianantonio Da Re. E dopo due mandati, ci prova per la terza volta Herbert Dorfmann, stavolta sostenuto anche dagli autonomisti/indipendentisti veneti.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 25 Maggio 2019, 05:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Europee, oggi si vota. A Nordest
sono in lizza 17 liste per 15 seggi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER