Martedì 22 Ottobre 2019, 00:00

IL RETROSCENA
ROMA Un caffè in mattinata per siglare la pace, dopo i reciproci

IL RETROSCENA ROMA Un caffè in mattinata per siglare la pace, dopo i reciproci siluri dei giorni scorsi all'insegna di «senza il M5S non fai niente» (messaggio di Luigi Di Maio via blog) e «chi non fa squadra è fuori» (risposta di Giuseppe Conte dall'Eurochocolate di Perugia). Dopo un'ora e mezzo di colloquio a Palazzo Chigi con il premier, il ministro degli Esteri e leader M5S si è sentito sollevato: «Ci siamo detti le cose in faccia, con franchezza, come due amici che avevano avuto un'incomprensione», ha detto Di Maio ai ministri...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
IL RETROSCENA
ROMA Un caffè in mattinata per siglare la pace, dopo i reciproci
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER