Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Palpeggia una bimba di 10 anni alle piscine comunali, arrestato 36enne

Lunedì 27 Giugno 2022
Molestie ad un bambina di 10 anni alle piscine comunali, arrestato 36enne
3

VICENZA - Un cittadino indiano di 36 anni, residente in provincia di Vicenza dove lavora come operaio agricolo, regolare in Italia, è stato arrestato dalla Polizia di Vicenza con l'accusa di molestie sessuali in danno di una minore, dopo essere stato trovato in possesso di materiale pedo-pornografico, ed è finito in carcere. Un suo connazionale di 43 anni, ritenuto suo complice, professione collaboratore domestico, è stato invece denunciato in stato di libertà con l'accusa di molestie sessuali. L'episodio è avvenuto alle piscine comunali di Vicenza: alla centrale operativa della Questura è arrivata una richiesta di intervento al 113 dopo che erano stati fermati due uomini, accusati di molestie sessuali nei confronti di una bambina di 10 anni.

Secondo quanto è stato possibile ricostruire, a dare l'allarme è stata la stessa vittima che si è rivolta in lacrime ad un addetto alla sicurezza, al quale ha indicato il presunto molestatore. La polizia giunta sul posto e raccolte le testimonianze ha sequestrato al 36enn il cellulare da cui è emersa la presenza di immagini pedo-pornografiche. Su disposizione del Questore della provincia di Vicenza, Paolo Sartori, l'ufficio immigrazione ha avviato immediatamente nei confronti dei due uomini le procedure finalizzate alla revoca dei permessi di soggiorno ed alla loro conseguente espulsione dal territorio nazionale, una volta conclusosi l'iter processuale a loro carico.

Ultimo aggiornamento: 22:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci