Askoll si aggiudica fornitura di e-scooter per le Poste della Croazia

Martedì 2 Marzo 2021
foto dal sito askolleletric.com

VICENZA  - La vicentina Askoll EVA si è aggiudicata, tramite il proprio importatore Span doo, la gara per la fornitura di e-scooter indetta da Hrvatska Posta, la società statale responsabile del servizio postale in Croazia, con sede a Zagabria. L'accordo prevede la fornitura di 26 e-scooter modello «eSpro45 K2» entro la fine di aprile, in sostituzione dei modelli attualmente in uso, e di servizi di assistenza per un periodo di 25 mesi. Il fatturato aggiuntivo può essere stimato in circa 75.000 euro.

Lo scooter al 100% elettrico, completamente made in Italy, è stato pensato per il mondo business, ideale per i carichi elevati e garantisce prestazioni ottimali anche su percorsi che prevedono salite e discese. La seduta ergonomica e pneumatici con doppia mescola garantiscono il massimo della sicurezza e del confort. Le batterie Askoll si possono ricaricare direttamente dallo scooter oppure estraendole dal vano sottosella per collegarle al caricabatteria. In questo modo è possibile anche la sostituzione per l'utilizzo continuativo del motociclo.

Per l'ad Gian Franco Nanni la commessa è «strategica, visto che Hrvatska Posta rappresenta un'ottima opportunità di sviluppo della flotta nei prossimi anni oltre che di visibilità per il nostro brand in questo Paese, consentendoci di essere apprezzati da un numero crescente di aziende e consumatori croati. Il mese scorso è stata lanciata la nuova piattaforma e-commerce di Askoll EVA, che va ad integrare l'attuale rete distributiva composta da circa 170 punti vendita in Italia e circa 80 sui principali mercati europei oltre a Uk, Svizzera, Israele, dove è presente un'area totalmente dedicata al mondo Professional». 

Ultimo aggiornamento: 17:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche