Verona. Attori stranieri insultati con frasi razziste dal titolare del B&b

Martedì 6 Agosto 2019
Verona. Attori stranieri insultati con frasi razziste dal titolare del B&b (Foto di stinne24 da Pixabay)
9
VERONA - Due attori, un uomo e una donna arrivati a Verona per partecipare a uno spettacolo organizzato da gruppi missionari locali, sono stati offesi con frasi razziste e rischiato l'aggressione dal titolare del B&B dove alloggiavano.

L'episodio, avvenuto nell'Est veronese, viene denunciato oggi in una nota congiunta dalle segreterie provinciali di Cgil, Cisl e Uil. «Nell'esprimere solidarietà e vicinanza - scrivono i sindacati - osserviamo con preoccupazione come la convivenza fra cittadini italiani e stranieri stia diventando più complessa a causa di un'eccessiva paura gonfiata dai mezzi di comunicazione e da pessimi esempi di come si convive in una democrazia di un paese civile. Specialmente dalla politica che alimenta le paure e legittima comportamenti intolleranti verso i più poveri solo per aumentare il consenso elettorale. Senza responsabilità e deresponsabilizzando a sua volta anche gli autori di questi gesti. Ogni giorno noi viviamo invece esempi positivi nei luoghi di lavoro, dove la convivenza e l'integrazione di culture, lingue, religioni, avviene con rispetto e normalità. Anzi, spesso c'è comprensione verso i migranti perché le lavoratrici e i lavoratori italiani hanno a loro volta i figli all'estero per motivi di studio ma soprattutto per il lavoro di qualità che non trovano in Italia», concludono.
© RIPRODUZIONE RISERVATA