Mercoledì 22 Maggio 2019, 23:16

Api stremate dal freddo, zero miele: «Andate in fumo 400 tonnellate»

PER APPROFONDIRE: api, freddo, miele, montello
Primavera da dimenticare per gli apicoltori della Marca

di Mattia Zanardo

TREVISO «È un disastro, tutta la stagione delle acacie è da buttare. Ora, chi ne ha in magazzino, può solo limitarsi a vendere le scorte dell’anno scorso, perché di miele d’acacia quest’anno non se ne parla». Le parole di Francesco Bortot, apicoltore di Montebelluna ed esponente della categoria di Confagricoltura Treviso, esprimono bene le difficoltà provocate dal maltempo al settore locale. Produzione di fatto azzerata e milioni di euro di fatturato in fumo.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Api stremate dal freddo, zero miele: «Andate in fumo 400 tonnellate»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-05-23 10:32:09
Inventeranno un gel ziccherino aromatizzato.Il vero problema e'l'impollinazione..la faranno con minidroni??