Il vescovo Pavanello nominato dal Papa nel Tribunale della Segnatura apostolica

Martedì 22 Giugno 2021
Pierantonio Pavanello, vescovo di Rovigo e Adria

ROVIGO  - Papa Francesco ha nominato il vescovo della diocesi di Adria e Rovigo, Pierantonio Pavanello, 66 anni, nuovo componente del Tribunale della Segnatura apostolica assieme ad altri due vescovi italiani, quello di San Miniato (Pisa), Andrea Migliavacca, e quello di Mondovì (Cuneo), Egidio Miragoli. Oltre a loro sono stati nominati vescovi di altre Nazioni, tutti canonisti, con dottorato in diritto canonico.

Si tratta infatti del supremo tribunale di diritto canonico della Santa Sede, è un dicastero della Curia romana. Ha la funzione di garantire che la giustizia vaticana funzioni, la correttezza delle sentenze e l'integrità dei giudici. Si occupa tra l'altro delle richieste di «restitutio in integrum», cioè della revoca di sentenze per la comparsa di nuovi elementi manifestamente contrari al diritto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA