RovigoBanca dona 50mila euro in buoni spesa
​ai Comuni dove è operativa

Venerdì 17 Aprile 2020
Una delle filiali di RovigoBanca
ROVIGO - RovigoBanca dona 50mila euro in buoni spesa alle famiglie meno abbienti residenti nei 17 Comuni dove è presente con le proprie filiali. Dopo l’iniziativa del marzo scorso che l’aveva vista protagonista, assieme alle altre sei Bcc consorelle del Veneto, appartenenti al gruppo Cassa Centrale, con una donazione di 150mila euro destinati al Sistema Socio Sanitario regionale, RovigoBanca si fa ancora interprete dei bisogni del territorio sostenendo le attività assistenziali dei 17 Comuni dove l’istituto di credito è operativo. “Abbiamo ritenuto doveroso sostenere la popolazione locale in questo momento di particolare difficoltà – ha spiegato Lorenzo Liviero, presidente di RovigoBanca – erogando una somma destinata ai buoni spesa alimentari. A beneficiare dell’intervento sono le amministrazioni comunali di Adria, Arquà Polesine, Badia Polesine, Bergantino, Ceneselli, Ceregnano, Costa di Rovigo, Fratta Polesine, Giacciano con Baruchella, Lendinara, Occhiobello, Polesella, Rovigo, e Villanova del Ghebbo. Boara Pisani e Masi per la provincia di Padova. Portomaggiore per la provincia di Ferrara. L’importo spettante a ogni Comune, è già stato accreditato. © RIPRODUZIONE RISERVATA