Carabiniere investito e ucciso da un camion durante i rilievi stradali

Carabiniere investito da un camion
durante un servizio di rilievi stradali
ROVIGO - Un appuntato scelto dei carabinieri è morto dopo essere stato investito da un mezzo pesante nel corso di rilievi stradali. Intorno alle 18.30 una pattuglia della stazione carabinieri di Arquà Polesine (Rovigo) è intervenuta lungo la Statale 434 per la presenza di un'autocisterna che, per un guasto, stava riversando liquido sulla carreggiata. Nel corso dei rilievi, un mezzo pesante che sopraggiungeva ha investito mortalmente il capoequipaggio, l'appuntato scelto Antonino Modica, 55 anni, e il conducente del mezzo in avaria, ferendolo gravemente. Il militare autista, appuntato Vito Maurantonio, è rimasto illeso. La vittima lascia la moglie e due figli.

IL CORDOGLIO DI MATTARELLA
«Ho appreso con profonda tristezza la notizia del decesso dell'Appuntato scelto Antonino Modica, investito da un automezzo in provincia di Rovigo mentre, in attività di servizio, effettuava dei rilievi per un incidente. Nell'esprimere solidale vicinanza a lei, signor Comandante Generale, e all'Arma dei Carabinieri, la prego di far pervenire ai familiari i miei sentimenti di commossa partecipazione al loro cordoglio». Lo scrive il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella in un messaggio al Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, Generale C.A. Giovanni Nistri. 

«Sono vicina con affetto, anche a nome dell'intero Senato della Repubblica, ai familiari dell'appuntato scelto Antonino Modica, che nell'adempimento del proprio dovere ha perso la vita in provincia di Rovigo. Esprimo in questo triste giorno sentimenti di profondo cordoglio anche al Comandante Generale dei Carabinieri, Giovanni Nistri, e a tutti gli uomini dell'Arma». Lo afferma in una nota il presidente del Senato, Elisabetta Alberti Casellati.


 

ll Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano, «appresa la triste notizia del grave incidente, in cui ha perso la vita l'Appuntato Scelto Q. S. Antonino Modica dell'Arma dei Carabinieri, ha espresso ai familiari del militare e al Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, profondo cordoglio e sentimenti di affettuosa vicinanza a nome delle Forze Armate e suo personale». È quanto si legge in una nota. «L'Appuntato Scelto Q.S. Modica - prosegue la nota - è rimasto ferito mortalmente nell'assolvimento di una regolare attività di servizio svolta lungo la statale 434 nei pressi di Villamarzana in Provincia di Rovigo. Capoequipaggio della pattuglia della Stazione Carabinieri di Arquà Polesine (RO), l'Appuntato Scelto Q.S. Modica era infatti intervenuto per la presenza di un'autocisterna in avaria che perdeva liquido sulla carreggiata e, durante i rilievi, è stato investito mortalmente da un mezzo pesante in transito. La vittima lascia una moglie e due figli». 

Il Comandante Generale Giovanni Nistri e tutta l'Arma dei Carabinieri si stringono intorno alla moglie Elisa e ai figli Luca ed Elena, esprimendo la propria vicinanza e il proprio cordoglio per la tragica scomparsa dell' appuntato scelto Antonino Modica. «Antonino Modica è morto com'è vissuto, nel dovere e per il dovere. Il suo sacrificio resterà vivo nella memoria di tutti i Carabinieri»,

 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 13 Luglio 2018, 20:20






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Carabiniere investito e ucciso da un camion durante i rilievi stradali
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 23 commenti presenti
2018-07-15 10:33:32
Muore uno di loro si muove mezza Italia, muore un operaio, un rappresentante nessuno si ricorda di loro, anche quelli morti facendo il loro dovere. Comunque è anche lui un padre di famiglia. R.I.P.
2018-07-15 01:29:03
Mattarella non scrive ai familiari degli operai perché sono considerati morti di serie B, chissà perché un semplice carabiniere morto come mille altri lavorando scomoda le cariche istituzionali......
2018-07-14 13:34:19
Tutti I tir dovrebbero essere a guida autonoma, meno costi e meno incidenti
2018-07-14 18:28:45
lo saranno appena la tecnologia sarà matura ed affidabile, tempo qualche anno.
2018-07-14 12:06:27
vorrei ricordare che costui è morto facendo il suo lavoro come quello di ieri, dell'altro ieri e dell'altro ieri ancora ai quali non è stata dedicata uguale visibilità e che non prendono la pensione dopo 25 anni di saervizio co almeno altri 5 regalati. perchè non sta scritto che la colpa sia del camionista. sarà la magistratura a deciderlo.