Mercoledì 18 Settembre 2019, 22:22

L'estate di Luciano: vacanze nel Delta con i cani "salvati" dai maltrattamenti

luciano Alpino sulla spiaggia di Rosolina con alcuni dei cani

di Elisa Cacciatori

ROSOLINA - Non sta passando certo inosservato in questi giorni a Rosolina Mare un allegro gruppo di cani “sgangherati” su dei carrellini da sgambo, al seguito del bresciano Luciano Alpino. L’uomo, assieme a 12 cani disabili che lui chiama per l’appunto “angeli sgangherati”, quest’anno ha scelto di trascorrere per la prima volta una settimana di vacanza al mare scegliendo la località turistica rosolinese e testando il benessere degli amici a quattro zampe direttamente dallo stabilimento Tamerici Dog, riservato a chi va in spiaggia in compagnia dei propri cani. «È stata una signora di Brescia a dirmi che qui si era trovata benissimo con i cani – spiega Alpino - e così quest’anno ho deciso di trascorrere una settimana al mare. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'estate di Luciano: vacanze nel Delta con i cani "salvati" dai maltrattamenti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-09-20 09:38:00
bravo,complimenti.
2019-09-20 06:58:42
Comunque c'e una enorme proliferazione esponenziale in tutte le specie di viventi...fino a quanto si potra'reggere la pressione di tale esplosione ?Che ti stanno combinando Cinghiali,cimici, gattare di periferia e mute di cani inselvatichiti, ratti, nutrie e piccioni??Poverini..poverini..I sindaciemenano ordinanze di carta e i pietosi gettano pagnotte , pizze, mais alle bestiole che per riconoscenza, defecano, scavano argini, assaltano ciclisti..intasano grondaie...
2019-09-20 11:32:09
e che centra con l'articolo?
2019-09-19 14:18:06
Grande persona. Grazie.
2019-09-19 11:05:53
Semplicemente BRAVO!!!