Ubriaco e drogato con fare sospetto davanti a una scuola: 28enne straniero rimpatriato

Sabato 12 Ottobre 2019
Ubriaco e drogato con fare sospetto davanti a una scuola: 28enne straniero rimpatriato
8
PORDENONE - Ieri pomeriggio personale dell'Ufficio Immigrazione della Questura di Pordenone ha accompagnato all'aeroporto di Milano Malpensa un 28enne marocchino, allontanato dal territorio nazionale e rimpatriato su un aereo con destinazione Casablanca.

Nella tarda mattinata di giovedì una volante della Questura che transitava davanti a un istituto scolastico ha ricevuto le segnalazioni di alcuni passanti su un ragazzo con comportamenti strani, che ha scagliato con violenza una lattina per terra e si aggirava con fare sospetto all'esterno della scuola.

Gli agenti di polizia hanno individuato il 28enne marocchino, arrivato in Italia l'anno prima e con titolo di soggiorno scaduto. La sera prima l'uomo era stato accompagnato dalla sorella al pronto soccorso dell'Ospedale Civile di Pordenone come assuntore di sostanze stupefacenti e alcooliche.

A un certo punto il 28enne si è allontanato dall'ospedale, facendo perdere le proprie tracce per poi essere rintracciato il giorno dopo davanti all'istituto. Il personale dell'Ufficio Immigrazione della Questura di Pordenone ha accertato che a luglio l'uomo ha presentato un'istanza di rilascio di un nuovo permesso di soggiorno, però il Questore ha decretato l'inammissibilità dell'istanza, disponendo l'espulsione dell'uomo. Ieri mattina il provvedimento espulsivo è stato quindi convalidato dal giudice di pace con immediato accompagnamento alla frontiera di Milano Malpensa, da dove il 28enne è stato allontanato dal territorio nazionale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA