Giovedì 13 Giugno 2019, 20:46

Chiude ancora il sottopasso
La rivolta dei commercianti

PER APPROFONDIRE: chiusura, commercianti, pordenone, sottopasso
Una immagine dei lavori in via Cappuccini

di Marco Agrusti

PORDENONE  -Prima la voce, circolata quasi come un pettegolezzo di vetrina in vetrina; poi la protesta, civile ma ferma nelle stanze del municipio; infine la conferma ufficiale arrivata nel tardo pomeriggio con una nota stringata del Comune: da oggi e per tre settimane chiuderà di nuovo il sottopasso di via Cappuccini. La strada resterà interdetta sino al cimitero. E i commercianti hanno reagito infuriati, presentandosi in blocco in Comune per far valere le loro ragioni. Niente da fare, la decisione è presa, e da stamattina riecco le transenne lungo l’arteria cittadina più discussa degli ultimi tempi.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Chiude ancora il sottopasso
La rivolta dei commercianti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-06-14 13:16:30
Quel pezzo di strada, seppure aperta alla circolazione, da mesi e' praticamente impraticabile. Prima o poi dovevano pur pianificare il completamento dei lavori per arrivare ad avere un manto stradale "normale"
2019-06-14 07:46:18
Ma i lavori non si potevano fare tutti assieme chiudendo una sola volta?