Giovedì 23 Maggio 2019, 00:00

«Non toccate le antiche mura della città». Petizione in Comune contro il "varco"

PER APPROFONDIRE: mura, petizione, pordenone
«Non toccate le antiche mura della città». Petizione in Comune contro il "varco"
PORDENONE Una nuova petizione per salvare le antiche mura della città. Il comitato di cittadini e residenti nel centro storico che da tempo porta avanti la battaglia per evitare che venga toccato il tratto della cinta muraria in fondi a vicolo del Lavatoio (di fatto dietro al duomo di San Marco) dissotterra l'ascia di guerra e torna all'attacco. Dopo che la Soprintendenza - alcune settimane fa - ha rilasciato un parere favorevole alla proprietà dell'ex villa Tomadini (vi è un progetto per la realizzare un nuovo edificio residenziale) per realizzare un varco di passaggio nel tratto della cinta muraria il comitato continua nella lotta con la richiesta al Comune di Pordenone di proteggere la città - come si legge in una nota dello stesso comitato - e il suo patrimonio storico da interventi aggressivi, nell'interesse dell'intera collettività perché pensiamo che ciò che abbiamo ereditato dal passato sia un bene di tutti».

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Non toccate le antiche mura della città». Petizione in Comune contro il "varco"
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-05-23 22:54:31
La Soprintendenza è l'ente più inutile, superfluo e burocratizzato di tutti i poltronifici ministeriali.
2019-05-23 18:58:53
Hanno ragione,potrebbero averne ancora bisogno! Possono fare una strada sotto le mura e forse sarebbero tutti contenti!