La mamma anti-bulli a processo
per aver minacciato uno di loro

PER APPROFONDIRE: bullismo, mamma, pordenone, tribunale
La mamma anti-bulli a processo  per aver minacciato uno di loro
PORDENONE - Stessa scuola, stessi episodi di bullismo. Ciò che non è riuscita a fare cinque anni fa con le sue denunce la madre di un ragazzino picchiato e poi deriso sul web, lo ha fatto la dodicenne che il 18 gennaio scorso ha tentato il suicidio perché esasperata dai bulli, portando alla luce un clima i intimidazione.

La cosa singolare, però, è che proprio ieri, mentre il prefetto di Pordenone riuniva procuratore, forze dell’ordine, sindaci e Ufficio scolastico regionale per capire come debellare il fenomeno nelle scuole, in Tribunale quella mamma veniva processata per violenza privata. È accusata di aver minacciato telefonicamente uno dei bulli: «Se non mi mandi quel video e non lo togli da Facebook ti faccio picchiare dal padre di mio figlio». I genitori del ragazzino non le hanno perdonato quella telefonata ed è partita la denuncia. La vicenda, che risale al 2011, era stata resa pubblica dalla madre oggi imputata.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 24 Febbraio 2016, 11:31






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La mamma anti-bulli a processo
per aver minacciato uno di loro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 18 commenti presenti
2016-02-25 00:23:46
@ maxdellapena 2016-02-24 11:41:56: sono d'accordo con te. Di questo passo, c'è poco da stare allegri per la società dirigenziale e non, prossima ventura.
2016-02-24 22:06:37
Se avessi avuto un figlio "bullo" come lo chiamano,invece di mascalzone o altro, gli avrei data io una lezione meritevole per le sue "bravure"! Questi sono i genitori odierni....tali padri,tali figli!
2016-02-24 20:17:52
Incongruenza della legge Italiana che ormai fa acqua da tante parti. Vedi per es. il ladro cui aveva sparato il pover'uomo e che è tornato a rubare. Pazzesco che i genitoriale del bulletto abbiano denunciato la signora che l'ha ripreso. Evidentemente il figlio è proprio frutto della loro stessa educazione. Si vergognino
2016-02-24 19:43:47
Ha fatto quello che ogni brava madre farebbe,piena solidarietà!
2016-02-24 19:41:39
é assurdo perseguirla per una frase cosi' innocua,ai bulli fanno tanto paura due schiaffoni al giorno d'oggi?Proprio dei veri vigliacchi,con internet è facile deridere i compagni più deboli,il bullismo è una piaga che non si scorda facilmente