Campionessa di boxe stende
​gli aggressori: i dubbi della polizia

Martedì 11 Ottobre 2016
Daiane Ferreira
10

PORDENONE - Daiane Ferreira, pugile spagnola di 28 anni, convocata dalla Polizia, in Questura, per chiarire alcuni aspetti della vicenda che ha raccontato sul proprio profilo Facebook dove ha scritto di essere stata aggredita da tre uomini, venerdì notte, in via Candiani. Nel post, pubblicato sempre venerdì notte e ora rimosso, la giovane aveva scritto di essere rimasta vittima di un'aggressione da parte di «tre rifugiati che non hanno documenti». Nel post Ferreira aveva raccontato che l'aggressione era avvenuta intorno alle 23.40 nei pressi della stazione ferroviaria di Pordenone, mentre portava a passeggio il proprio cane e che un signore di passaggio aveva chiamato subito la Polizia. La Questura di Pordenone ha riferito che non vi è stato alcun intervento da parte della Polizia di Stato per aggressioni a donne venerdì notte...

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA