Cliente bullizzato da gestori e avventori: chiuso per 20 giorni il "bar grattacielo"

PER APPROFONDIRE: bar grattacielo, chiusura, pordenone
Cliente bullizzato da gestori e avventori: chiuso per 20 giorni il "bar grattacielo"
PORDENONE - Il Questore della Provincia di Pordenone Marco Odorisio ha disposto la sospensione per venti giorni dell’attività dell’esercizio pubblico “Bar Grattacielo, sito in questo centro cittadino – viale Libertà 1, ai sensi dell’art. 100 del T.U.L.P.S. (Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza).

Il provvedimento di chiusura per 20 giorni è stato disposto dal Questore alla luce di una escalation di circostanze verificatesi a dicembre. In particolare, la notte di mercoledì 4 dicembre, verso l’una, giungeva alla Sala Operativa della Questura la segnalazione per un intervento a seguito di una violenta aggressione avvenuta all’interno del Bar Grattacielo. I poliziotti accertavano come un 42enne pordenonese, entrato poco prima nel bar era stato “bullizzato”  dagli stessi gestori e da alcuni avventori, finendo con l’essere fatto oggetto di violenze fisiche, proseguite anche fuori dal locale,  tanto che all’uomo presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale cittadino, venivano riscontrate policontusioni con 6 giorni di prognosi. I seguenti accertamenti si concretizzavano in una comunicazione di notizia di reato per lesioni in concorso, a carico di uno dei gestori del bar e del di lui fratello, formalmente indagati in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pordenone in data 21 dicembre.

Venivano, inoltre, accertate altre condotte violative della sicurezza e dell’ordine pubblico, circostanze per le quali tenuto conto dell’attività di accertamento espletata dalla quale emerge un quadro complessivo preoccupante dal punto di vista della sicurezza e dell’ordine pubblico e sussistendo quindi i presupposti normativi previsti dall’art. 100 del T.U.L.P.S. e riscontrata una oggettiva situazione di pericolosità per la sicurezza pubblica, per la sicurezza delle persone e per la salute pubblica è stato disposto e applicato in via di urgenza il provvedimento di sospensione per venti giorni dell’attività del pubblico esercizio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 27 Dicembre 2018, 15:24






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cliente bullizzato da gestori e avventori: chiuso per 20 giorni il "bar grattacielo"
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-12-28 08:28:52
pizzo, droga, ndrangheta: si dica la verità !!!
2018-12-27 15:34:54
...E hanno fatto bene! (A chiudere il locale). Mi chiedo perchè bullizzare una persona spesso perchè ha un aspetto fragile, o "bruttino". Mettetevi nei panni del Fantozzi di turno, vi farebbe piacere? Insomma: "Non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te".
2018-12-27 15:27:51
Piu' che "bullizzato", termine tanto di moda, e' stato pestato. Per motivi oscuri che il bollettino della questura, scritto in termini super burocratici, nulla ci fa sapere.
2018-12-27 15:27:32
Bella gente :-)