Esalazioni di gas nell'impianto di aerazione delle Poste di Padova: malesseri tra i dipendenti. La denuncia della Cgil

Giovedì 8 Febbraio 2024
Esalazioni di gas nell'impianto di aerazione delle Poste di Padova

PADOVA - Esalazioni di gas nel sistema di ricircolo del condizionamento dell'aria nello stabilimenti di Poste Italiane a Padova: malesseri fra i lavoratori. Il fatto, denuncia la CGIL di Padova, è avvenuto mercoledì 7 febbraio.

A causare l'incidente una manovra errata di una ditta impegnata nei lavori sul tetto dello stabilimento. L'intervento tempestivo del direttore di produzione ha scongiurato ulteriori conseguenze, evacuando i reparti e areando i locali. 

La CGIL di Padova denuncia la gestione inadeguata della sicurezza sul lavoro da parte della direzione del centro. Lucio Costantin, coordinatore regionale Slc CGIL del Veneto, evidenzia l'impreparazione di fronte a simili rischi: «l'episodio accaduto mercoledì dimostra il mancato controllo sull'operato di ditte esterne, allo stesso modo dell'intervento sul piazzale del parcheggio per l'installazione di sonde geotermiche, dove si sono viste gru con carichi sospesi sopra le auto del personale in orario di cambio turno. Consideriamo quindi inadeguata questa gestione del centro sotto tutti i punti di vista, dalla sicurezza e salute dei lavoratori alla gestione delle risorse umane, fino alla dovuta comunicazione alle rappresentanze aziendali di interventi che riguardano i lavoratori».

Ultimo aggiornamento: 9 Febbraio, 11:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci