Combattente pentita, l’imam veneto:
«Meriem rischia di morire due volte»

PER APPROFONDIRE: combattente, jihadista, meriem, padova, siria
Combattente pentita, l’imam veneto:  ​«Meriem rischia di morire due volte»

di Donatella Vetuli

PADOVA - Genitori barricati in casa, ad Arzergrande, la consegna è quella del silenzio. La figlia Meriem, 19 anni, fuggita in Siria per combattere con l’Isis, ha chiamato al cellulare un familiare, chiedendo aiuto: «Mi sono pentita - queste le sue parole - voglio tornare». Una telefonata intercettata dai carabinieri del Ros, dopo la quale è subito scattato il protocollo internazionale per tutelare la famiglia marocchina, contro cui potrebbe scatenarsi la reazione degli estremisti islamici. Uscire allo scoperto, stavolta, potrebbe pregiudicare le indagini per salvare Meriem. «Quella ragazza è in grande pericolo, non solo perché si troverebbe in Siria, ma uscire dai gruppi terroristici significa rischiare davvero la morte», afferma Kamel Layachi, imam della comunità islamica del Veneto...
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 22 Febbraio 2016, 08:25






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Combattente pentita, l’imam veneto:
«Meriem rischia di morire due volte»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 64 commenti presenti
2016-02-23 14:17:03
altro articolo: Sparita a 19 anni per unirsi all'Isis: «Terrorizzarvi è la nostra "fede"» Guardandosi allo specchio si è terrorizzata da sola!
2016-02-23 12:17:41
che cavolo di titolo? come fa una a morire 2 volte? ah si forse perchè li prima la fucilano come disertore e poi la decapitano perchè ascoltava canzonette occidentali.(es:la canzone di Pietro Pelù) Sono ISIS sono qua son la Bimba Boomerang bimba bomba boooomeranga
2016-02-22 21:08:52
Se è così in pericolo, perchè i giornalisti non hanno taciuto la notizia? Il primo islam filo Isis in Italia, comunicherà che Meriem è pentita. E gli Islamici, i pentiti li ammazzano, mica come da noi, che li intervistano e li...perdonano!!!
2016-02-22 18:43:29
Fornirgli un alloggio nelle patrie galere costa a "NOI" cittadini supertassati oltre 55.000 ?. annui. La giusta scelta è ignorare la sua richiesta e, se per caso dovesse tornare come clandestina, rispedirla ascieme a tutta la famiglia nella patria d'origine.
2016-02-22 17:28:57
mah...e lasciarla dove ha voluto andare?? del resto è maggiorenne...come è entrata ci deve uscire da sola...